Polizia
Polizia

Verona, 16 giugno 2021 - Ha provato a rubare una bottiglia di vino da un supermercato, ma scoperto dagli addetti alla sicurezza ha tentato la fuga colpendo un sorvegliante alla testa proprio con la stessa bottiglia. E’ accaduto al negozio IN’S di via XX settembre a Verona, con l’uomo che è stato poi arrestato dalla Polizia. 

Tentato furto

Il 47enne ha prelevato dagli scaffali una bottiglia di vino nascondendola sotto i vestiti, e per non destare sospetti si è diretto verso le casse ed ha pagato una bevanda analcolica. Quando però ha capito di essere stato scoperto, ha estratto dai vestiti un coltello da cucina ed ha minacciato gli addetti alla security che gli sbarravano la strada. Non riuscendo a sortire il risultato intimidatorio sperato, l’uomo ha utilizzato la bottiglia di vetro precedentemente rubata per colpire al volto uno dei due vigilanti. 

L’intervento della Polizia

A quel punto sono intervenuti i poliziotti, allertati da un dipendente del supermercato, che hanno visto l’aggressore dirigersi verso l’uscita dopo aver spinto a terra l’altro addetto alla sicurezza. Finito in manette per il reato di rapina aggravata, l’uomo è stato condotto in carcere.