Ageop, ’Lotto anch’io’ . Lanciata la raccolta fondi contro il cancro infantile

La direttrice della ricerca, Testoni: "I bambini devono poter essere bambini". Un mese per sostenere l’iniziativa, si potrà contribuire fino al 15 maggio .

Ageop, ’Lotto anch’io’ . Lanciata la raccolta fondi contro il cancro infantile

Ageop, ’Lotto anch’io’ . Lanciata la raccolta fondi contro il cancro infantile

"La cura ha tanti volti. Anche il tuo": è questo il messaggio che vuole trasmettere Ageop Ricerca con la decima edizione di ’LOTTOANCHIO’, campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi attiva da ieri fino al 15 maggio. La scelta di questa data non è casuale, fin dalla prima edizione della campagna infatti l’Associazione ha deciso di iniziare proprio nella Giornata mondiale contro il cancro infantile. "La cura di un bambino oncologico è complessa, sia perché richiede precise specialità scientifico-sanitarie, sia perché è fondamentale che venga trattato nella sua specificità. Un bambino deve sempre aver la possibilità di essere un bambino, e non un malato. Questo è quello che abbiamo costruito in tutti questi anni e che vogliamo mantenere, nonostante i tagli alla sanità, che rischiano di farci tornare indietro e di non poter più garantire questa cura alla persona" commenta Francesca Testoni, direttrice generale di Ageop Ricerca. L’Ageop infatti all’interno del reparto di oncoematologia pediatrica gestisce anche due sale giochi, una teen room, alloggi per genitori, sportelli sociali e psicologici.

I donatori che sceglieranno di sostenere Ageop daranno un grande contributo anche a tutto questo: la cifra obiettivo della campagna è di 100.000 euro, che è quanto serve a garantire tutto il percorso di cura a 70 bambini malati di cancro. Il link a cui donare è www.ideaginger.it, l’importo può anche essere minore, ma con almeno 50 euro i bambini e i ragazzi in cura riceveranno un regalo che porterà il nome del loro donatore. Gli sponsor e i partner dell’iniziativa sono diversi: a partire da Prometeia, Infortunistica Tossani, Emilbanca e Tper, passando poi per Alce Nero, che, fino al 15 marzo, donerà all’Ageop il 20% del ricavato della vendita online dei prodotti linea Baby Food, e organizzerà il 24 febbraio presso la Fondazione Golinelli, nell’opificio in via Nanni Costa 14, laboratori scientifici per bambini. Anche Conad partecipa: facendo spesa nei punti di Viale Silvani e Via Sant’Isaia, fino a fine maggio, si potranno ottenere i Buoni Cuore da destinare ad Ageop. La campagna gode anche del patrocinio di Ascom Confcommercio Bologna, della Regione Emilia Romagna e del Comune.

Il 9 Marzo ci sarà inoltre l’ormai tradizionale festa in piazza Maggiore, con più di 50 stand, con laboratori per bambini, sport, musica, spettacoli e un’occasione in più per conoscere l’Associazione.

Infine anche quest’anno si svolgerà la ’LOTTeriA’, con estrazione il 15 maggio: con un contributo minimo di 5 euro si potranno vincere premi importanti quali un Mac Book Air Apple o un Iphone 14.

Alice Pavarotti

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro