Aldrovandi, arriva la linea N8 notturna. E parte anche il pedibus in zona ateneo

Il 25 marzo si insedierà la ‘commissione della notte’, presiederà Emily Clancy

Aldrovandi, arriva la linea N8 notturna. E parte anche il pedibus in zona ateneo

Aldrovandi, arriva la linea N8 notturna. E parte anche il pedibus in zona ateneo

Parte la sperimentazione di un pedibus notturno per chi non vuole spostarsi in solitudine per la città: il progetto si chiama Nottambula ed esordirà nella notte tra sabato 2 e domenica 3, nella quale come per ogni primo weekend del mese le linee ‘N’ dei bus notturni saranno gratuite. Nottambula è "un servizio sperimentale di pedibus notturno pensato per rendere più sicuro muoversi in città o il rientro a casa: punto di ritrovo all’1 in piazza Aldrovandi alla fermata della navetta C – spiega il Comune in una nota – dove gli e le street host de ‘La Carovana’ formeranno il gruppo che attraversando la zona Universitaria raggiungerà le fermate delle linee N in via Irnerio". Nel frattempo, Bologna si dota anche di "un luogo di dialogo sui temi della notte, utile a definire priorità e linee di azione dell’amministrazione: è stata composta la commissione consultiva sulla notte della città, che si riunirà lunedì 25 marzo per la seduta di insediamento, presieduta dalla vicesindaca Emily Clancy".

La commissione è composta da 26 componenti, due per ciascuna delle 13 categorie previste. Sempre a marzo debutterà anche la nuova linea di bus notturni N8, che con partenza da piazza Aldrovandi effettuerà il seguente percorso: Torleone, Porta Maggiore, Albertoni, Alemanni, Ospedale Malpighi, Sant’Orsola, Zanolini, Sant’Egidio, Porta San Donato, porta San Vitale, Aldrovandi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro