Attività ed esercizi di memoria. I servizi in zona Cirenaica

In Italia, gli anziani rappresentano il 24,1% della popolazione, con bisogni specifici legati alla solitudine e alla depressione. A Bologna, i centri diurni come il Melograno offrono supporto e compagnia agli anziani, con attività manuali e momenti di socializzazione che aiutano a contrastare l'isolamento.

In Italia gli anziani sono il 24,1% della popolazione, il doppio dei giovani da 0 a 15 anni. A Bologna la percentuale è ancora più alta. Quali sono i loro bisogni? Per aiutare gli anziani nella nostra città ci sono i centri diurni, un servizio semiresidenziale, in cui gli utenti possono stare in compagnia e fare varie attività sentendosi utili, perché a questa età le persone soffrono di solitudine e perfino di depressione. In particolare il centro diurno il Melograno, in zona Cirenaica, ospita una

ventina di anziani con un’età media di 86 anni.

Qui, ci spiega la coordinatrice Elisa Pozzarini, gli ospiti praticano attività manuali ed esercizi di memoria. Questa struttura piace molto, anche

se all’inizio hanno un po’ di timore. Amano in particolare il momento del pranzo, perché possono socializzare con altre persone che comprendono il loro stato d’animo. Sono molto contenti quando dei giovani vengono a fare visita al centro, riportandoli con la memoria agli anni ormai lontani della loro infanzia.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro