Barriere architettoniche. Passeggiata collettiva per mappare il centro

Il Comune di Castel San Pietro avvia il Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche con passeggiate cittadine per individuare criticità e soluzioni, coinvolgendo anche le scuole e associazioni locali.

A passeggio per la città per individuare le barriere architettoniche da eliminare. Il percorso avviato dal Comune per l’attuazione del Peba, il Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche, progetto che consentirà di avere una visione organica degli interventi necessari e delle possibili soluzioni, passa attraverso un appuntamento che coinvolgerà i cittadini castellani che vorranno prenderne parte. Per il 4 aprile, infatti, è stata organizzata la prima delle passeggiate organizzate dal Comune volte a rilevare le criticità e ad ipotizzare strategie per risolverle. La partenza della passeggiata urbana è prevista per le ore 18 in piazza XX Settembre, e tutti i cittadini che vorranno potranno partecipare.

Sempre lo stesso giorno, ma in mattinata, si terranno anche gli incontri con i ragazzi delle scuole che sono stati organizzati grazie alla collaborazione della dirigente Silvia Palladini dell’Istituto Comprensivo di Castel San Pietro Terme e delle associazioni locali di Croce Rossa Italiana, Associazione Nazionale Carabinieri, Gruppo Alpini Castel San Pietro Terme e Tradisan che, per le scuole, mette a disposizione carrozzine per disabili.

c. b.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro