Befana dei Risvegli. Nella calza quest’anno arriva una fondazione: "L’unione fa la forza"

Tanti appuntamenti, dall’Arcoveggio al Rizzoli, per la festa dell’Epifania. Comune, Curia e Cna sostengono la nuova ‘veste’ dell’associazione.

Befana dei Risvegli. Nella calza quest’anno arriva una fondazione: "L’unione fa la forza"

Befana dei Risvegli.

In questi venti anni i bolognesi, e non solo, sono stati bravi nel sostenere la Casa dei Risvegli Luca De Nigris e così, quest’anno, nella calza la Befana ha portato loro una fondazione che si preoccuperà di raccogliere le risorse per sostenere questa struttura. Lo ha rivelato ieri il sindaco Matteo Lepore prima di mettersi a pedalare per trasportare in trishaw la stessa Befana e l’arcivescovo Matteo Zuppi. "Credo sia importante la creazione di questo ente – spiega il primo cittadino – perché consente alla nostra amministrazione di essere ancora più vicina alla Casa dei Risvegli e allo stesso tempo dimostra quanto Bologna sia impegnata nel terzo settore per garantire assistenza e solidarietà a chi è in difficoltà. Saremo tra i soci di questa fondazione e lo saremo in modo convinto". Anche la Curia di Bologna farà parte di quelle realtà che andranno a comporre questo ente. "In questa casa c’è tanta vita – dichiara l’arcivescovo Matteo Zuppi – e forse il suo campo andrebbe allargato perché spesso siamo sonnambuli che vagano nel mondo senza accorgersi delle sofferenze che ci circondano".

A causa della pioggia il viaggio è stato molto breve, ma sotto i portici la Befana, interpretata magistralmente da Paola Mandrioli, ha distribuito comunque qualche caramella ai bambini mattinieri che passeggiavano per il centro della città. "Iniziative come queste – dice Fulvio De Nigris – ci servono per promuovere la nostra attività e per raccogliere fondi. Dare sostegno ai pazienti della Casa dei Risvegli e alle loro famiglie costa 230mila euro all’anno. Fino ad ora ci siamo mossi come associazione, ma è arrivato il momento di creare qualcosa che resti nel tempo come la fondazione Casa dei Risvegli – Luca de Nigris grazie alla quale sarà più facile per gli enti pubblici e per i privati finanziare questa struttura".

Tra le rappresentati di categoria che da sempre sono vicine a questa casa c’è la Cna. "Fin dalla sua prima edizione – racconta il presidente di Cna Bologna, Antonio Gramuglia – abbiamo sostenuto questa iniziative e tutte le altre che sono servite per raccogliere fondi. Lo riteniamo un impegno importante per la nostra comunità".

Tantissime le celebrazioni sotto le Torri per la Festa dell’Epifania, oltre al tradizionale giro in trishaw: dalla Befana dell’ippdromo all’Arcoveggio, che ha sfilato sui calessi insieme ai fantini, a quella del Poliziotto di Casalecchio di Reno, che ha visto anche la sentita partecipazione dell’attore Massimo Boldi, fino alla visita ai piccoli pazienti del Rizzoli, con sorrisi e calze piene di dolci anche per i meno fortunati.

Massimo Selleri

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro