Bimbi al nido fino ad agosto. Ecco il piano per i centri estivi

Il Comune offre alle famiglie una settimana gratuita e un voucher di 130 euro. Iscrizioni on line a maggio.

Bimbi al nido fino ad agosto. Ecco il piano per i centri estivi

Bimbi al nido fino ad agosto. Ecco il piano per i centri estivi

Il Comune di Calderara conferma anche per quest’anno la linea sui centri estivi comunali: non ci saranno tagli e sarà proposto, per il quarto anno consecutivo, il ‘Patto educativo di comunità’. E’ il piano studiato per favorire da un lato le famiglie, in particolare quelle con reddito basso, dall’altro le associazioni e scuole paritarie, chiamate a fornire il servizio. Il Comune organizzerà, dunque, dal 1° al 26 luglio i centri estivi per i bambini della scuola d’infanzia; mentre per quelli del nido le attività sono previste dal primo luglio al 2 agosto.

Per entrambe le fasce di età sarà possibile presentare la domanda di iscrizione dall’8 al 20 maggio, accedendo tramite Spid alla procedura online presente sul sito del Comune nella sezione centri estivi dell’area scuola e educazione. Il ‘Patto educativo di comunità’, rivolto a bambini da 1 a 13 anni, prevede, per le famiglie con Isee fino a 28.000 euro ed entrambi i genitori occupati al lavoro, una settimana gratuita di frequenza ai centri estivi comunali; oppure un voucher del valore di 130 euro per uno dei centri estivi accreditati sul territorio comunale. Le domande si potranno presentare dall’8 maggio al 20 giugno, sempre tramite procedura online. A questa misura si affianca il progetto regionale ‘Conciliazione vita – lavoro’, che prevede, per le famiglie con Isee fino a 24.000, un contributo fino a 100 euro per ogni settimana di frequenza a uno dei centri estivi accreditati della Regione, per un massimo di 300 euro per ciascun bambino.

"Il ‘Patto educativo di comunità’ – spiega il sindaco Giampiero Falzone – è l’iniziativa che abbiamo varato durante il periodo dell’emergenza sanitaria per permettere a più bambini possibile di frequentare le attività estive; anche a chi non ne ha mai avuto la possibilità. In sostanza il nostro piano comprende la settimana gratuita e un voucher da 130 euro. Inoltre il nido comunale ‘Mimosa’ durerà una settimana in più, finendo il 2 agosto. Si tratta di una sperimentazione per le famiglie, che non si fermerà qui: dal 2025, quando avremo finito il cantiere del nuovo nido a Longara e avremo così due nidi sul territorio, cercheremo di attuare un nuovo progetto, ovvero il ‘nido aperto’. L’obiettivo è che i servizi estivi del nido possano proseguire per l’intero mese di agosto".

p. l. t.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro