Ciclabile e playground, cantieri pronti al decollo

Investimenti per oltre quattro milioni di euro, sarà un autunno di grandi opere. Falzone: "Risultati non scontati in un periodo complesso come l’attuale".

Ciclabile e playground,  cantieri pronti al decollo
Ciclabile e playground, cantieri pronti al decollo

Cantieri per oltre 4 milioni di euro ai nastri di partenza a Calderara. Concluse le procedure di gara, e di esproprio laddove necessario, l’amministrazione comunale ha affidato sette cantieri, che partiranno tutti nel mese di settembre.

Tra questi la tanto attesa pista ciclabile Longara–Castel Campeggi, dotata di un quadro economico di 2,5 milioni di euro, e la via di collegamento tra la frazione di Castiglia e il ponte ciclopedonale sul Reno previsto nell’ambito del progetto del cosiddetto "Tubone", lavori del costo di circa 580 mila euro.

Inoltre, inizierà la costruzione del nuovo playground di via Crocetta a Lippo: un campo da basket, servizi igienici e un’area verde per 530 mila euro.

In totale, l’impegno finanziario è di 4,1 milioni di euro. "Nonostante le difficoltà economiche di un periodo in cui la grande voglia di ripartire si scontra con una crisi dai molti aspetti – dice il sindaco Giampiero Falzone –, nonostante inoltre il costante aumento dei prezzi e la burocrazia, siamo riusciti ad affidare questi cantieri. E non possiamo nascondere la soddisfazione nell’annunciarne la partenza". Le altre quattro opere in partenza a settembre riguardano anch’esse la viabilità e le infrastrutture del territorio: si tratta della costruzione della pista in via Rizzola Levante, del completamento dell’illuminazione pubblica con impianti a led, della riqualificazione di via Verde e della realizzazione di dissuasori nelle vie Pradazzo e Collodi.

Proseguono inoltre, nel rispetto del cronoprogramma, i lavori di costruzione della nuova rotatoria Pertini, partiti nella scorsa primavera, e il corposo piano asfaltature: quest’anno sono interessate 30 strade sul territorio per un investimento totale di oltre 1 milione di euro, interventi che si sommano ai 50 del 2020, 2021 e 2022. Nei prossimi mesi partiranno anche, infine, i lavori di completo rifacimento di via Valli, finanziati dal consiglio comunale dello scorso 27 luglio con uno stanziamento di 590 mila euro.

"L’amministrazione comunale – aggiunge il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Luca Gherardi – deve un grosso grazie agli uffici, che sono riusciti a completare nei tempi tutte le pratiche e a preparare il terreno per l’importante settembre che ci attende. E il merito, inoltre, va dato, come già in più occasioni ho detto, al bilancio comunale, da anni virtuoso e flessibile. E capace di permetterci operazioni come questa, importanti per la città e la comunità".

p. l. t.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro