Come sarà la Terra nel 2060: una mostra sulle conseguenze della crisi climatica

Percorso immersivo alla Casa della solidarietà. Lunedì l’inaugurazione.

Un viaggio nel futuro, un viaggio nel 2060, un viaggio tra le popolazioni che emigrano nei paesi nordici a causa dei cambiamenti climatici. È quello che propone la mostra dal titolo "2060. Un percorso immersivo sui cambiamenti climatici per la cittadinanza" che lunedì 26 alle 10.30 sarà inaugurata a Casalecchio, nella Casa della Solidarietà "Alexander Dubcek" (via Del fanciullo 6) da Carlo Cacciamani, direttore Agenzia Nazionale per la Meteorologia e Climatologia; Alice Fanti, direttrice del Cefa; Luca Cristaldi, capo progetto Volontariato internazionale per lo sviluppo; Angela Di Pilato, assessora alla Scuola di Valsamoggia; Massimo Masetti, vice sindaco di Casalecchio. Saranno inoltre presenti due classi che con "2060" realizzeranno un percorso immersivo, un gioco teatrale che le farà cimentare con i problemi e le soluzioni da mettere in pratica nella vita di tutti i giorni di fronte a condizioni climatiche estreme. La mostra rimarrà aperta sino al 10 marzo. La mattina per gli studenti delle scuole, il pomeriggio dalle 14,30 alle 16,10 per gruppi di 10 cittadini nei giorni del 29 febbraio, dell’1, del 6 e del 7 marzo. Queste ultime due date sono già sold out. Informazioni si possono chiedere a Federica Zito, alla mail f.zito@cefa.ong.

Nicodemo Mele

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro