Da oggi la grande Fiera del vino buono e giusto

Slow Wine Fair durerà fino a martedì: presenti oltre mille cantine biologiche. Inaugurazione con Lollobrigida e Bonaccini. Apertura al pubblico alle 12 .

Da oggi la grande Fiera  del vino buono e giusto

La presentazione di Slow Wine Fair, avvenuta nei giorni scorsi All’evento parteciperanno oltre mille cantine, gli espositori stranieri saranno 170 e i Paesi rappresentati ben 27

Tre giorni dedicati al vino sostenibile, con oltre mille cantine di cui oltre metà certificate biologiche, biodinamiche o in conversione: parte oggi in Fiera la Slow Wine Fair, organizzata da BolognaFiere e Sana e con la direzione artistica di Slow Food. La manifestazione durerà appunto fino a martedì e oggi alle 12 ci sarà l’apertura al pubblico, preceduta dall’inaugurazione a cui parteciperanno Giampiero Calzolari, presidente di BolognaFiere, Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia-Romagna, Daniele Ara, assessore comunale a ad agricoltura e agroalimentare, Brunella Saccone , dirigente dell’Ufficio Agroalimentare di Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Maria Grazia Mammuccini, presidente di FederBio, Barbara Nappini, presidente di Slow Food Italia. Modererà Carla Coccolo di Slow Food. A tirare le conclusioni sarà il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida.

Slow Wine Fair sarà un evento davvero ricco e sempre più internazionale: in questa terza edizione i Paesi rappresentati salgono infatti da 20 a 27, gli espositori stranieri a 170. Oltre 5mila le etichette in degustazione per appassionati, buyer e professionisti. Negli stand sono attesi oltre diecimila visitatori, traguardo già raggiunto anche l’anno scorso, quando gli espositori furono 300 in meno. Numerose le occasioni di approfondimento, a partire dalle 16 Masterclass in programma. La manifestazione, inoltre, coinvolge città e regione con numerose iniziative a tema vino, in un circuito di eventi Off. "Lanciare una Fiera con Federbio e Slow Food ci aiuta a dare un messaggio importante: si può produrre in maniera sostenibile", ha detto nei giorni scorsi Calzolari.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro