Disabilità, una giornata per abbattere le barriere a Villa Smeraldi

Laboratori, spettacoli per bambini e altre iniziative per sensibilizzare la cittadinanza insieme alle realtà del territorio

Disabilità, una giornata per abbattere le barriere a Villa Smeraldi

Disabilità, una giornata per abbattere le barriere a Villa Smeraldi

Una giornata in un posto incantevole all’insegna dell’inclusività, quella che si terrà domenica 3 dicembre, al parco di Villa Smeraldi, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. L’iniziativa, dal nome "Mettiti nei miei panni", è organizzata dalla Città metropolitana (nella foto la consigliera delegata Sara Accorsi) e dai Comuni del territorio, per promuovere l’empatia e sensibilizzare la cittadinanza. Già dal mattino, saranno aperti laboratori gratuiti per ogni fascia di età, per condividere esperienze piacevoli con uno sguardo sulle diversità. Il primo appuntamento è alle 10, con i saluti istituzionali. Successivamente, si terrà un laboratorio di pasta fresca, curato dalla Cooperativa Sociale Anima. E ancora, alle 11 Rotellina, un educativo spettacolo per bambini. Nel pomeriggio altri laboratori, come "A mani nude nel buio", di esplorazione e disegno, organizzato dall’Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, e quello di ceramica, della Coop Arcobaleno.

Per pranzo, un aperitivo a buffet crea l’occasione di unirsi in un momento conviviale. In caso di pioggia, l’evento si terrà negli spazi interni. Per partecipare, è fondamentale la prenotazione attraverso via Internet, fino a esaurimento posti. Per gli appassionati di musica, inoltre, la mattinata comincia in Fondazione Gualandi, in via Nosadella, dove alle 11 si terrà il Concerto Disteso, da ascoltare sdraiati per un’esperienza multisensoriale. Per partecipare, sono aperte le iscrizioni nel sito della Fondazione. Infine, anche l’Aeroporto Marconi si mette in gioco per il Disability Day, organizzando per il primo dicembre una tavola rotonda, seguita dalla performance del "Magnifico Teatrino Errante". Tutto il territorio, così, si impegna a creare un’atmosfera unica di connessione, celebrando le diversità e costruendo nuovi legami.

Tania Montanari

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro