Due milioni di euro per rifare la rete fognaria

Intervento di Hera nella zona industriale. I lavori saranno divisi in due stralci e si concluderanno alla fine di quest’anno

Due milioni di euro per rifare la rete fognaria

Due milioni di euro per rifare la rete fognaria

Al via i lavori alla rete fognaria nella zona industriale/artigianale di Molinella, posizionata vicino alle zone vallive del paese e con un’altimetria molto bassa rispetto al livello del mare che, da decenni, subisce occasionalmente degli allagamenti soprattutto in seguito ad eventi atmosferici temporaleschi.

"Il tema principale è che negli anni è cambiato il modello precipitativo - afferma il sindaco Dario Mantovani -, mentre prima la precipitazione di molta acqua in poco tempo era un evento certamente non impossibile, ma sicuramente più improbabile, ad oggi vediamo che questi fenomeni si sono moltiplicati e questo ha aggravato la situazione della rete fognaria della zona".

Il primo cittadino, poi, prosegue: "Proprio a causa di questo disagio, presente fin dagli albori della zona industriale, ma acutizzatosi negli anni, abbiamo lavorato con Hera, che gestisce la tratta, all’adeguamento del tratto fognario della zona industriale. I lavori li sta eseguendo il gestore su un progetto avvallato dall’amministrazione comunale e da questa richiesto per ovviare a un problema reale. Un problema dalla soluzione onerosa, dato che il lavoro che si svolgerà su due stralci, e che ha visto lo stanziamento di una cifra attorno ai due milioni di euro tra importi necessari per i lavori, il cantiere e la progettazione. Due stralci previsti anche per non ingolfare la circolazione dei mezzi nell’area.

Se avessimo fatto tutto in una volta magari si poteva guadagnare qualcosa sui tempi, ma avremmo assestato un ulteriore colpo alla viabilità del territorio, messa già a dura prova dalle conseguenze dei fatti alluvionali".

Il primo stralcio concluderà tra la tarda primavera e la prima estate di quest’anno, mentre il secondo inizierà nella fase appena successiva. Salvo particolari imprevisti, i lavori avranno conclusione nel 2024. "Sono molto orgoglioso di concludere il mio mandato con la realizzazione di un’opera, l’adeguamento del sistema fognario della zona industriale, che il comparto sta aspettando da decenni. È un iter che abbiamo iniziato anni fa e che ha trovato nel gestore un interlocutore (Hera) che ha saputo tener fede ai suoi impegni con un investimento corposo - conclude il sindaco Mantovani -. Terminata l’opera di adeguamento i frequenti allagamenti del comparto saranno un ricordo di un’epoca che dobbiamo metterci alle spalle".

Zoe Pederzini

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro