"Electrolux e Whirlpool, Fabriano in allerta"

I sindacati esprimono preoccupazione per il calo degli ordinativi e l'utilizzo della cassa integrazione ordinaria nel comprensorio di Fabriano. Il segretario regionale della Fim Cisl Marche Giampiero Santoni denuncia un calo del 20-40% rispetto al 2022.

Passaggio di Whirlpool Emea ai turchi di Arçelik e conti in rosso per Electrolux, due incognite che generano forti preoccupazioni tra i sindacati per il comprensorio di Fabriano. Ad esprimerle, il segretario regionale della Fim Cisl Marche, Giampiero Santoni (in foto). "Gli ordinativi sono in calo dal 20% al 40% rispetto al 2022, anno che aveva già sperimentato una flessione media del 15%", osserva. Tutto ciò genera una "prolungata utilizzazione della cassa integrazione ordinaria".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro