Fdi con Bernardi dopo lo ’scisma’

Lisei e Baccilieri: "Il gruppo è solido con persone stimate".

I vertici di Fratelli d’Italia, nonostante lo ‘scisma’ avvenuto a livello locale a Molinella, sostengono solidamente il candidato Bruno Bernardi. Fratelli d’Italia ha partecipato in massa alla presentazione del candidato sindaco a Molinella, Bruno Bernardi, avendo riscontrato che in realtà le fuoriuscite, che hanno portato ai saluti tra FdI locale e il segretario Giuseppe Pastore, hanno riguardato poco meno di dieci persone. "Il gruppo è solido, si riunisce attorno a persone stimate e riconosciute a Molinella come Morena Gruppioni, Maurizio Mantovani, Maurizio Gruppioni e Marco Mainardi, tutte fortemente convinte di essere determinanti per riconquistare Molinella e strapparla al centrosinistra", dichiarano il senatore Marco Lisei e il delegato provinciale Diego Baccilieri, che proseguono affermando che chi è uscito e ha dichiarato di non appoggiare Bruno Bernardi "di fatto favorisce la sinistra, che è esattamente l’opposto di ciò che tutti i nostri elettori ci chiedono". Stefano Cavedagna, candidato alle europee, conclude affermando che "si sta facendo un importante lavoro per costruire una lista forte con persone credibili e del territorio e stiamo ricevendo tante disponibilità. Presto organizzeremo eventi sul territorio per valorizzare i punti del programma che ci contraddistinguono, sicurezza, viabilità, sanità". L’ex FdI di Molinella Pastore lavora alla creazione di una lista civica con un candidato indipendente.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro