Fermato in macchina con un chilo di ’coca’

In manette un nigeriano. La droga era nascosta. sotto il sedile passeggero.

Guidava con un chilo di cocaina nascosta sotto il sedile del passeggero, ma il suo viaggio è finito in una cella della Dozza. Protagonista dell’episodio un nigeriano, in regola con il permesso di soggiorno, che è stato arrestato dalla polizia nell’ambito dei controlli istituzionali sulla circolazione stradale.

Nel pomeriggio del 19 febbraio, personale del Compartimento Polizia Stradale di Bologna, nell’ambito di mirati controlli di specialità disposti sul territorio, procedeva al controllo di un’auto sulla Nuova Bazzanese, nel territorio del Comune di Zola Predosa, alla cui guida veniva identificato il cittadino nigeriano. Nel corso del controllo emergeva un carico inaspettato: gli operatori individuavano infatti un involucro occultato sotto al sedile del passeggero che risultava essere immediatamente sospetto. I sospetti erano confermati dalle analisi di rito, al termine delle quali la sostanza risultava positiva alla cocaina per complessivi 1.091 grammi. La successiva perquisizione domiciliare nell’abitazione del nigeriano a Ozzano dell’Emilia, dove abita con la famiglia, permetteva di ritrovare ulteriori 53 grammi di cocaina suddivisi in 5 involucri. L’automobilista è stato pertanto arrestato e condotto al carcere bolognese della Dozza, su disposizione del magistrato di turno.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro