Fibra ottica a Loiano: "Presto il paese sarà coperto"

Open Fiber sta completando l'installazione della rete a banda ultra-larga con fibra ottica nel comune di Bologna. I lavori di ripristino stradale saranno ultimati nella prossima primavera. Entro il 2024 tutti gli utenti finali potranno richiedere il collegamento.



Fibra ottica a Loiano: "Presto il paese sarà coperto"
Fibra ottica a Loiano: "Presto il paese sarà coperto"

I lavori per la posa della infrastruttura della rete a banda ultra-larga con fibra ottica ad opera di Open Fiber nel comune per quanto riguarda le installazioni sulle strade sono quasi terminati, mancano solo circa 200 metri lineari ad Anconella e 400 metri sulla statale della Futa. Sono invece ancora quasi interamente da effettuare, e i lavori ricominceranno a settembre, le installazioni per via area: in questo caso la fibra ottica verrà installata utilizzando le stesse linee preesistenti di proprietà di altri operatori e già autorizzate da enti pubblici, imprese e privati.

Finita anche questa fase, nella prossima primavera si procederà a tutti i ripristini stradali che sono stati effettuati sulle strade statali, provinciali e comunali.

"Dopo che sarà avvenuto il collaudo di tutte le installazioni – dice il sindaco Fabrizio Morganti –, la rete a banda ultra-larga di proprietà pubblica interamente in fibra ottica Ftth (Fiber To The Home) sarà a disposizione, tramite gli operatori attivi nel mercato, di tutti gli utenti finali che ne facciano richiesta. Dalle informazioni che abbiamo, attendiamo naturalmente documenti ufficiali, la gran parte degli insediamenti abitativi del nostro comune potrà richiedere il collegamento con la rete a banda ultra-larga, in ogni caso nei pochi punti dove non sarà possibile accedere alla fibra ottica sarà garantito il collegamento satellitare della rete in modo che tutti possano avere il servizio. La data ultima per la messa a disposizione della rete a banda ultralarga è il 30 giugno 2024 – conclude –, confidiamo comunque che i cittadini possano avere la possibilità prima di questa data. Dopo i ritardi e i rinvii che si sono succeduti, speriamo che questa sia la volta buona".

Zoe Pederzini

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro