Gara di enduro a Monghidoro Una sfida tra i gioielli del territorio

Un percorso di circa sei ore su un tracciato che tocca borghi antichi ricchi di tradizione.

Gara di enduro a Monghidoro  Una sfida tra i gioielli del territorio

Gara di enduro a Monghidoro Una sfida tra i gioielli del territorio

Dopo una pausa di alcuni anni, domenica il Motoclub Valle Idice organizza la terza prova di Campionato Regionale Enduro Emilia Romagna. La gara sarà articolata su un percorso di circa 40 chilometri sviluppati interamente sul territorio di Monghidoro e sarà da ripetere tre volte, per una durata complessiva di circa sei ore. Nel tracciato che i concorrenti dovranno percorrere, (interamente su strade in pianta) saranno toccati borghi antichi e ricchi di tradizione come il Mulino Mazzone o il Mulino del Pirotto, per poi recarsi sulle spettacolari prove cronometrate di Lognola e Cà di Baldino. Queste potranno essere liberamente raggiunte dal pubblico che potrà godersi lo spettacolo, rispettando chiaramente le prescrizioni di sicurezza previste dalla direzione di gara e dalla Federazione Motociclistica Italiana. Prima e dopo la gara, i concorrenti e i loro accompagnatori avranno la possibilità di scoprire i nostri luoghi più caratteristici, viaggiando ed esplorando in lungo e in largo le bellezze del nostro territorio.

"Torna a Monghidoro- dice soddisfatta la sindaca Barbara Panzacchi - dopo molti anni una prova regionale di uno sport molto praticato nel nostro territorio e sarà un’occasione per far conoscere ai moltissimi partecipanti ed agli accompagnatori le eccellenze del nostro comune. Ringrazio il Motoclub Valle Idice per avere organizzato questa manifestazione sportiva con grande entusiasmo ed anche per le attività di manutenzione della sentieristica che portano avanti con costanza e passione durante tutto l’arco dell’anno, mettendosi a disposizione della comunità anche quando vi è stata la necessità di raggiungere con le moto i territori che erano rimasti isolati a seguito dei dissesti idrogeologici del maggio scorso". conclude la sindaca.

z.p.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro