Giardino segreto con vini e libri

Libreria & Bottiglieria: un progetto originale che unisce vini italiani di produttori di nicchia a saggi pubblicati da editori indipendenti. Inaugurato ieri a Sasso Marconi, è opera di Francesca Pilotti e Raffaella Melotti.

Giardino segreto con vini e libri

Giardino segreto con vini e libri

Un Gargiolo di Alionza Igt Emilia della cantina Gradizzolo di Monteveglio-Valsamoggia sullo scaffale accanto a "Il codice dell’anima" di James Hillman (Adelphi edizioni). "Il ritratto di Dorian Gray", di Oscar Wilde (Feltrinelli edizioni) fa bella mostra di sé dietro una bottiglia di Ulziano Doc Colli Imola Sangiovese della cantina Palazzona di Maggio di Ozzano. E, poco più distante, su un ripiano un accattivante Lambrusco Grasparossa Bio della cantina La Piana di Castelverto (Modena) sgomita di fianco a "Cucinare le emozioni" di Irene Volpe (Edizioni Slow Food). Sono solo alcune delle decine e decine di sorprese vinicole e letterarie allestiste nel ’Giardino Segreto. Libreria & Bottiglieria’, inaugurato ieri a Sasso Marconi, a due passi dalla piazza del municipio. Autrici indiscusse di questo progetto originale Francesca Pilotti, libraia di lungo corso e Raffaella Melotti, sommellier e con anni di esperienza con la cantina Bonzara di San Chierlo a Calderino. "Nel Giardino Segreto si possono trovare solo bottiglie di vini italiani, provenienti da produttori di nicchia e tracciabili affiancati a saggi pubblicati da editori indipendenti" - dicono le due fondatrici.

n. m.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro