Il Cineca si allarga, via libera in consiglio

Approvata la convenzione per la rigenerazione della vecchia sede dei vigili del fuoco: collegamento con una passerella sopraelevata

Il Cineca si allarga, via libera in consiglio

Una scolaresca in visita al consorzio interuniversitario Cineca

Via libera, nell’ultimo consiglio comunale di Casalecchio, all’ampliamento del Cineca: il consorzio interuniversitario per il calcolo automatico dell’Italia nord orientale con sede a Casalecchio. Centro pubblico d’eccellenza per il supercalcolo del quale fanno parte 70 università italiane, due ministeri, 47 istituzioni pubbliche nazionali, enti di ricerca, aziende ospedaliere universitarie, agenzie e istituzioni, con sede in via Magnanelli nella zona produttiva che si sviluppa intorno a via del Lavoro.

Oggetto della delibera comunale del 21 marzo è l’approvazione dello schema di convenzione urbanistica tra il Comune di Casalecchio, il consorzio interuniversitario Cineca e la Lch spa: società proprietaria dell’area sulla quale sorge la vecchia sede dei Vigili del Fuoco, oggi trasferiti nella vicina collocazione in territorio di Zola. Si tratta infatti di dare attuazione all’intervento urbanistico definito di rigenerazione urbanistica estesa al lotto di via Magnanelli, proprio in fregio all’attuale sede Cineca. Questo accordo consente al Cineca di dare il via al progetto di demolizione e sostituzione dell’edificio e di riqualificazione dei parcheggi sempre in numero inferiore alla domanda e di realizzare collegamenti pedonali. Il tutto sulla base di un concorso di progettazione che rappresenterà il primo passo dell’attuazione concreta del progetto che prevede anche la realizzazione di una passerella pedonale sopraelevata di collegamento tra la sede attuale e l’ampliamento dall’altra parte della strada, per una superficie di 2mila metri quadri. "Questo progetto ci permetterà di trasformare un edificio dismesso in un esempio di riqualificazione urbana che promuove insieme la sostenibilità ambientale e il benessere organizzativo, offrendo nuovi spazi di lavoro e socialità ai nostri dipendenti – spiega la direttrice generale di Cineca, Alessandra Poggiani –. Siamo entusiasti di poter ampliare il nostro radicamento sul territorio: questo progetto non fa altro che rafforzare il legame tra Casalecchio e una pubblica amministrazione nazionale come Cineca".

Una valutazione condivisa dal sindaco Massimo Bosso, che osserva come il Comune "saluti con grande soddisfazione questo accordo riconoscendo la funzione strategica e di interesse pubblico del consorzio interuniversitario e centro di supercalcolo all’avanguardia in Europa e nel mondo. Un triplice valore, quindi, in termini di creazione di nuovi posti di lavoro qualificati, come moltiplicatore economico e per la riqualificazione urbanistica della zona".

Gabriele Mignardi

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro