Il nuovo negozio In Galleria Cavour Tiffany brilla fra arte e gioielli

L’attività, presente dal 2007, si sposta all’angolo con via Farini. La proprietà del brand ha deciso di investire sotto le Due Torri:. secondo le previsioni, Bologna ha ottime prospettive di mercato

Migration

di Nicoletta Barberini Mengoli

Lusso e arte si identificano con il nuovo Tiffany & Co all’interno di Galleria Cavour, che verrà ufficialmente inaugurato oggi. Già presente in Galleria dal 2007, ora si è spostato nell’angolo con via Farini per mostrarsi nel suo splendore di luci, dato non solo dai gioielli, ma anche dall’ensemble di colori pastello che esaltano gli scorci di Bologna che si scorgono dalle vetrine e dalle finestre. Nel buio creato dai momenti difficili che stiamo vivendo, Tiffany rappresenta un faro positivo per Bologna, un punto di arrivo significativo, perché questo è il secondo store frutto del nuovo concept del Sud Europa, dopo l’acquisizione LVMH (Gruppo Bernard Arnault); lo precede solo quello di Barcellona, aperto l’anno scorso.

In Italia esistono già otto negozi Tiffany, ma il Gruppo ha voluto puntare su Bologna perché la considera una città con buone previsioni di mercato e future aspettative. È uno spazio su due livelli, di quasi 200 metri quadrati, che offre ai visitatori tutta la magia e l’eleganza che dal 1837, a New York, il suo fondatore Charles Lewis Tiffany seppe creare, e che vengono mantenute producendo una gioielleria di lusso di livello globale, grazie a design innovativi e di raffinata maestria artigianale.

L’ambiente appena creato dagli architetti di Tiffany è caratterizzato da tonalità calde, che esaltano la sfumatura delicata dell’iconico Tiffany Blue. Nel negozio sono presenti i gioielli con diamanti e le collezioni del brand tra cui Tiffany T, Tiffany City Hard Wear, Tiffany Victoria e l’ultima collezione Lock. Una zona, dedicata ad Elsa Peretti, designer del brand per tanti anni, è accostata ad un’opera d’arte che ha come soggetto il movimento, lo stesso che si avverte nelle forme dei suoi gioielli. L’arte quindi associata ai preziosi è una scelta ’speciale’ del Gruppo; infatti sono otto gli artisti che si sono prodigati a creare delle opere veramente originali, come un’installazione di lenti per occhiali di grande impatto artistico. In questa occasione si potrà ammirare lo straordinario collier ’X Link’ in oro giallo e 755 diamanti disegnato da Jean Schlumberger in esclusiva per Tiffany e indossato da Beyoncé nel video della nuova campagna pubblicitaria. Una lampada ’Laburnum’ progettata dallo studio Tiffany all’inizio del ‘900, unica in Europa, realizzata in vetro e bronzo dorato, crea un’atmosfera speciale che si lega al periodo Art Deco di New York, a cui si ispira in parte il negozio. Il quale non contiene solo gioielli di alto valore e da collezionisti, ma anche deliziosi cadeaux d’argento per una clientela giovane, ma allo stesso tempo elegante.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro