Il Progresso concede il bis dopo il derby. Bizzini insuperabile, Selleri stende il Carpi

Per la prima volta in stagione la band di Vullo, contro la corazzata modenese, mette in fila il secondo risultato utile consecutivo .

Il Progresso concede il bis dopo il derby. Bizzini insuperabile, Selleri stende il Carpi

Il Progresso concede il bis dopo il derby. Bizzini insuperabile, Selleri stende il Carpi

Splendida vittoria interna per il Progresso che, al ‘Clara Weisz’ di Castel Maggiore, regola di misura la corazzata Carpi. Per i rossoblù, che domenica scorsa erano riusciti ad aggiudicarsi il sentito derby contro i ‘cugini’ del Corticella, si tratta del secondo successo consecutivo.

Per la prima volta in stagione, la band di Matteo Vullo è finalmente riuscita a mettere in fila due risultati utili e, grazie a questa vittoria extralusso, Selleri e compagni si trovano ora a quota 15 punti a pari-merito con Prato e Sammaurese. Ma venendo alla cronaca del match, già al 3’ la formazione modenese guidata dal tecnico bolognese Cristian Serpini si fa vedere pericolosamente in avanti, ma la conclusione di Mandelli su assist di Saporetti si spegne alta sopra la traversa. Al quarto d’ora Sall, lanciato da Cortesi, si presenta a tu per tu con Bizzini, ma quest’ultimo si rende protagonista di una provvidenziale uscita bassa che impedisce al centravanti avversario di battere comodamente a rete.

Un minuto più tardi è ancora Sall, sugli sviluppi di un corner, a sparare alto da ottima posizione. Gol sbagliato, gol subito e infatti, al 21’, un cross di Selleri finisce in rete complice un maldestro intervento del portiere Rinaldini. Cinque minuti più tardi, sul fronte opposto, è ancora Sall a fallire una nitida palla-gol su assist di Saporetti. Prima dell’intervallo, il Progresso va due volte vicino al raddoppio con Hasanaj prima e Ghebreselassie poi ma, al 37’, è Sall a superare Bizzini e a centrare in pieno il palo. Nella ripresa il Carpi rientra in campo volenteroso di riacciuffare la sfida e, al 9’, Forapani fa la barba al palo. Nel finale ci provano Sall, Arrondini e Saporetti, ma Bizzini è in stato di grazia e sventa con meravigliose parate tutti i pericoli.

Nicola Baldini

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro