"Intervento complesso e rischioso. Siamo riconoscenti ai pompieri"

Il ministro degli Esteri Tajani e il capo della Protezione Civile Curcio parlano della tragedia di Suviana durante gli Stati generali dell'economia a Milano, sottolineando l'importanza della sicurezza sul lavoro e elogiando l'intervento dei vigili del fuoco.

"Intervento complesso e rischioso. Siamo riconoscenti ai pompieri"

"Intervento complesso e rischioso. Siamo riconoscenti ai pompieri"

Il ministro degli Esteri Antonio Tajani, parlando agli Stati generali dell’economia organizzati da Forza Italia a Milano, ha voluto ricordare le vittime di Suviana: "Purtroppo gli incidenti ci sono sempre. Dobbiamo continuare a lavorare sulla sicurezza per il lavoro con norme non ideologiche. Per esempio, possiamo pensare di dare incentivi alle imprese che adottano politiche sulla sicurezza all’avanguardia", ha detto. Il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio (foto), poi, ha definito quello alla centrale di Suviana "un intervento di grande complessità tecnica. Grande riconoscenza ai vigili del fuoco che hanno fatto un intervento di grandissima difficoltà e con un margine di incertezza rilevante. La priorità era ritrovare le vittime, ora c’è un mondo intorno che deve essere analizzato e valutato".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro