Kiwi in sofferenza. Cala la produzione

Il ministro dell'Agricoltura ha stanziato 5 milioni di euro per soccorrere gli agricoltori colpiti dal cancro del kiwi, che ha causato un calo del 15% della produzione nel 2023. Il Lazio è la regione più colpita, con un terzo della superficie coltivata.

Kiwi in sofferenza. Cala la produzione

Kiwi in sofferenza. Cala la produzione

Il cancro del kiwi fa strage di frutti e mette in ginocchio il comparto. Tanto che per soccorrere gli agricoltori del settore, a fine anno, il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida (foto), ha firmato un decreto da 3 milioni di euro, dopo lo stanziamento di altri 2 milioni a novembre. Le superfici coltivate a kiwi in Italia erano cresciute fino al 2011 quando avevano raggiunto i 26mila ettari, successivamente si era verificato un calo fino al 2016 e poi una ripresa, fermata negli ultimi tre anni dall’incidenza dello Pseudomonas syringae pv. actinidiae (Psa), questo il nome scientifico del batterio responsabile della moria del kiwi. Oggi in Italia si contano circa 24mila ettari coltivati a kiwi, secondo la Coldiretti. "Il Lazio è la prima regione, con circa 1/3 della superficie (30%), seguita dall’Emilia-Romagna", stima Coldiretti su dati Cso che sottolinea come in Italia "la riduzione della produzione del kiwi verde nel 2023 è pari al 15% rispetto all’anno precedente".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro