La Fanep e il Golf club in campo contro i disturbi alimentari

Festa con il Fiocchetto Lilla. Visita all’ospedale Bellaria con i cani della pet-therapy e pranzo al ristorante ‘Le Fonti’

La Fanep e il Golf club in campo contro i disturbi alimentari

Antonio Lannutti, referente dell’iniziativa Fiocchetto Viola ’Facciamoci sentire’

Dopo la conferenza sui disturbi dell’alimentazione tenuta a Imola nei giorni scorsi, l’iniziativa del Fiocchetto Lilla “Facciamoci sentire!” organizzata da Fanep (Famiglie Neurologia Pediatrica) arriva il 7 aprile a Castel San Pietro, in una forma popolare, per il coinvolgimento più diffuso dei cittadini e non solo per gli addetti ai lavori. "I cittadini sono nel cuore di Fanep quando porta informazione sul territorio – spiega Antonio Lannutti, referente dell’iniziativa -. Li rende protagonisti degli eventi del Fiocchetto Lilla. L’informazione che arriva collaborando con chi la diffonde è più completa di quella frontale di un convegno. Come dire: un esempio vale più di tante parole. Castel San Pietro ha sempre condiviso questo metodo: tanto l’Amministrazione che i cittadini. Possiamo chiamarla Città Lilla. In questi anni sono stati coinvolti esercenti, scuole, parrocchie, associazioni, scout, società sportive, forze dell’ordine, attori, pittori, musici. I singoli cittadini, poi, sono stati addirittura commoventi: hanno cucito fiocchetti, camminato con Fanep, presenziato banchetti e dato disponibilità ad ogni richiesta.

Ora arrivano richieste spontanee di collaborazione e questo gratifica tantissimo l’Associazione che sta già pensando al futuro, che prevede il coinvolgimento delle aziende dove lavorano tante mamme e tanti papà. I cittadini sono in forte difficoltà quando devono affrontare le patologie dei Disturbi Alimentari. Si cade nel trabocchetto di focalizzarsi sui sintomi (la scarsa o l’eccessiva assunzione di cibo) e si trascura la malattia vera che rimane nascosta. Se rimaniamo sbigottiti quando una bocca si chiude e non mangia, rimaniamo devastati se bocca si chiude e non parla. E’ difficile per chi soffre aprirsi. Ci vuole paziente ascolto e molto amore per abbattere quel muro di incomprensione. Nelle edizioni del 2023 e 2024, Fanep ha fatto molto ascolto – prosegue Lannutti -. “In silenzio e senza alcun giudizio” era la consegna. Il risultato è stato interessante. Sono arrivate circa ottanta testimonianze da tutta Italia.

Il programma del 7 aprile prevede alle 9.30 al padiglione G dell’ospedale Bellaria l’arrivo di un gruppo di bikers in sella alle Harley Davidson, radunatisi mezz’ora prima a San Lazzaro. Dopo la cerimonia di accoglienza e la visita di alcuni motociclisti al reparto, alle 10.30 nell’ospedale arriveranno i cani della Pet-Co-Therapy. La carovana si sposterà poi a Castel San Pietro, con arrivo intorno alle 11, per vivere la lunga seconda parte di giornata. L’approdo sarà in piazza XX Settembre, dove verrà posizionato il Monumento al Fiocchetto Lilla. Sempre nella piazza centrale di Castel San Pietro troveranno spazio diversi espositori. Il primo e l’ultimo manifesto riporteranno una frase ed una poesia di una ragazza di Trieste guarita. Conosciuta attraverso la pagina social del Fiocchetto Lilla di Castel San Pietro Terme, la giovane Sofia Barinova ha partecipato al concorso Telodicoinpoesia del 2023, dove ha portato la poesia dal titolo "E ritrovo armonia". Dal centro città ci si sposterà poi alle 13 al Golf Club Le Fonti per il pranzo insieme ai motociclisti.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro