La parola ai nostri lettori: "Io non sono d’accordo" : "Dico sì, è ora di cambiare"

Più di 6.500 cittadini hanno partecipato al nostro questionario sul sito Internet del ‘Carlino’. L’80% è contrario alle modifiche dei limiti di velocità, favorevole invece il restante 20%.

La parola ai nostri lettori: "Io non sono d’accordo" : "Dico sì, è ora di cambiare"

La parola ai nostri lettori: "Io non sono d’accordo" : "Dico sì, è ora di cambiare"

Il fiume di coupon che arrivano ogni giorno in redazione e le migliaia di commenti online fino ad ora ricevuti sul nostro sito, il dibattito sulla ‘Città 30’ non accenna a fermarsi: solo sul web i bolognesi che hanno partecipato al nostro sondaggio sono stati più di 6.500, con l’80% contrario e il 20% favorevole alla Città 30. I lettori del Carlino insomma continuano a dire la propria opinione tramite il tagliandino da ritagliare e compilare, che si trova proprio in fondo a questa pagina, oppure partecipando sul nostro sito on line o sui profili social della testata. Ecco alcuni dei messaggi che ci sono arrivati in questi giorni.

***********

Non sono d’accordo, il provvedimento in oggetto non tiene conto delle esigenze dei cittadini, delle famiglie e di chi per lavoro non può fare a meno dell’auto. mi sembra che l’amministrazione, come nel 99% dei casi, non sia connessa con la realtà della vita di tutti i giorni dei cittadini.

Stefano Calzolari

***********

Contrario, in più solo adesso si vedono le pattuglie della Polizia Locale, i 30 km/h andrebbero imposti solo dentro le mura e in prossimità delle scuole.

Mario Molinari

***********

Sì, io sono d’accordo. Questa misura tra le tante cose agevola anche l’attraversamento delle strade da parte dei pedoni, cosa ormai diventata pericolosa.

Coupon non firmato

***********

Per me è no, andrebbe ripristinato il limite dei 50 km/h e potenziata la rete delle telecamere per il rilevamento della velocità.

Coupon non firmato

***********

Assolutamente contrario, il limite dei 30 è assurdo. Bisogna tornare ai 50 km/h e operare un controllo più severo su biciclette e ciclomotori. Questo non è un comportamento democratico, sarebbe bastato fare un referendum cittadino prima di imporre la misura. Bisogna fermare tutto perchè i 30 su strade larghe e scorrevoli sono ridicoli.

Giorgio Ghini

***********

Non sono d’accordo, secondo me il limite di velocità di 30km orari va bene solo per alcune vie strette del centro. E servono maggiori controlli su cicli e monopattini che non rispettano il codice della strada (es. Semaforo rosso, guida contromano, mancato utilizzo luci, ecc.).

Commento online

***********

Bisogna chiudere il centro storico e permettere il passaggio solo ai residenti. Per me è no.

Coupon non firmato

***********

Assolutamente no, chissà se i favorevoli al provvedimento che generalizza il limite dei 30 all’ora in città ritengono più pericoloso andare in auto ai 50 guardando la strada oppure ai 30 guardando il telefonino?

Paolo Ugolini

***********

Io sono d’accordo, è stato dimostrato che la riduzione della velocità diminuisce l’incidenza di sinistri. Inoltre rende la città un posto più sicuro per pedoni e ciclisti.

Commento online

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro