La ’Partita della Parità’: tutti in campo per i diritti

Si sono sfidati giornalisti e attivisti, tra cui Patrick Zaki

Il Fossolo, circolo sportivo nella periferia della città, nella mattinata di ieri, ha ospitato un’amichevole tra i giornalisti del Circolo Rai e diversi attivisti per i diritti umani. L’evento patrocinato dal Comune, e promosso da Amnesty International Italia, Uisp, Usigrai e altre realtà, è nato a Roma ed è stato portato a Bologna con l’intenzione di dar vita ad una giornata contro le discriminazioni di genere e contro la violenza sulle donne. L’iniziativa rientra nel progetto regionale ’Differenze in gioco. Corpo e movimento nello sport per tutt3’ del Comitato regionale Uisp Emilia Romagana. Tra i partecipanti alla partita, c’è stato anche Patrick Zaki, il quale ha rilasciato delle dichiarazioni in merito al conflitto israelo-palestinese che in queste ultime settimene è tornato a riaccendersi.

"Il 21 novembre proverò ad entrare in Palestina attraverso il valico di Rafah per portare aiuti umanitari a Gaza. Partirò insieme ad avvocati, giornalisti e attivisti di tutto il mondo che vorranno unirsi a me". L’attivista ha poi affermato: "Ritengo necessaria una pressione da parte dei governi per il cessate il fuoco, ma anche la stampa e i cittadini, possono fare la loro parte”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro