Le note in viaggio tra le latitudini

Tre concerti in piazza Lucio Dalla per viaggiare attraverso le latitudini con esponenti internazionali della world music. Jemba Groove, Ayom e Bamba Wassolou Groove, gruppi provenienti da Ghana, Mali, Brasile, Angola e Capo Verde, si esibiranno a Bologna.

Tre concerti in piazza Lucio Dalla per viaggiare attraverso le latitudini, con alcuni tra i più originali esponenti della world music internazionale. Il festival DiMondi propone stasera alle 21 i Jemba Groove, gruppo che mette insieme le culture musicali del Ghana e del Mali. La band si forma a Berlino dall’incontro tra musicisti nomadi provenienti dai due Paesi africani e jazzisti berlinesi e dal vivo la band, composta da sette musicisti, è una esplosione di tribale ‘linguaggio del corpo’. Domani arrivano gli Ayom, veri navigatori musicali, tra il Brasile e l’Angola, da Capo Verde, al Mediterraneo. Sabato di scena i Bamba Wassolou Groove, band del Mali, che reinterpreta la ricchissima tradizione musicale, includendo assoli di chitarra omaggio a Jimi Hendrix, basso e batteria ad altissima ritmica.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro