Lo stadio Zucchini riapre con l’erba sintetica

Concluso il cantiere nel complesso degli impianti sportivi, altri tre in corso. Entro l’estate sarà disponibile anche la piscina ristrutturata

Lo stadio Zucchini riapre con l’erba sintetica

Lo stadio Zucchini riapre con l’erba sintetica

Pochi giorni fa il Mezzolara calcio ha rimesso piede, per le prime gare casalinghe, allo stadio P. Zucchini di Budrio, completamente rinnovato grazie a 880mila euro del Pnrr. Sono terminati i lavori che hanno previsto una riqualificazione totale della struttura, che comprende l’adeguamento degli spazi delle attività di servizio e la sostituzione del manto erboso con uno in erba artificiale.

"È il primo dei quattro cantieri finanziati dalle risorse Pnrr ad essere terminato – afferma la sindaca Debora Badiali –, è solo il primo passo che ci consentirà di consegnare ai budriesi un plesso sportivo tra i più moderni e all’avanguardia, per capienza e qualità, della provincia. Strutture che già ospitano l’attività di associazioni sportive: dai livelli agonistici fino all’attività di base che coinvolge centinaia di giovani atleti. Qualità degli impianti che ha richiamato anche squadre da Bologna, infatti il Palamarani quest’anno ha ospitato le partite casalinghe del Volley Team Bologna, squadra femminile militante nel campionato nazionale di Serie A2. Ancora pochi mesi e tutte queste strutture, concentrate a due passi dal centro del paese, si presenteranno ancora più accoglienti e funzionali: oggi riapriamo lo Stadio e a maggio, in tempo per la stagione estiva, la piscina; poi sarà la volta di Palamarani ampliato e di una nuova palestra in corrispondenza degli ex palloni del tennis da tempo fonte di degrado urbano". Ecco il punto anche sulle altre tre strutture coinvolte nei restyling: la piscina si presentava da diverso tempo in uno stato avanzato di degrado e si è quindi reso necessario un rinnovamento totale della struttura; i lavori stanno proseguendo secondo i piani dopo l’approvazione della variante da parte del Ministero dell’Interno. Sono in corso i lavori per la totale riqualificazione dell’area spogliatoi, la ristrutturazione delle vasche e delle pavimentazioni esterne e con una complessiva rifunzionalizzazione degli impianti.

Il prossimo autunno riprenderanno i lavori che interesseranno invece la rigenerazione dell’area verde circostante con la piantumazione di nuove essenze arboree. L’apertura dell’impianto è prevista per fine maggio, quindi sarà fruibile dagli utenti durante la stagione estiva, così come partiranno regolarmente i campi estivi per i ragazzi. Per quanto riguarda il Palamarani, stanno avanzando i lavori di ampliamento della struttura che si concluderanno entro l’anno. Sono invece già terminati gli interventi di rifacimento della copertura: per questo specifico intervento di 350.000 euro sono state messe a disposizione risorse del bilancio comunale.

Zoe Pederzini

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro