Milan-Camarda. Triennale pronto

Il giovane talento rossonero Francesco Camarda festeggerà il sedicesimo compleanno con la prospettiva di firmare il suo primo contratto da professionista con il Milan. Nonostante l'interesse di club europei, il calciatore sembra intenzionato a restare fedele alla squadra che lo ha lanciato.

Milan-Camarda. Triennale pronto

Milan-Camarda. Triennale pronto

Domenica prossima, 10 marzo, il nuovo enfant prodige rossonero Francesco Camarda festeggerà il suo sedicesimo compleanno. Quello che oggi è un felice ’fidanzamento’ col Milan, dovrebbe trasformarsi in un vero e proprio matrimonio. Anche se a tempo. Come previsto dal regolamento, infatti, il giovane attaccante del Milan potrà firmare il suo primo contratto da professionista, con durata triennale. Da mesi, nei piani alti di via Rossi se ne parla, perché dopo l’esplosione del giovanotto (già due presenze in prima squadra, compreso il debutto in serie A il 25 novembre 2023 in Milan-Fiorentina) si ragiona su come gestire al meglio il potenziale di un talento così precoce. A cominciare dal diretto interessato, che ha ormai bruciato le tappe, sia al Milan sia in nazionale. Non stupisce, dunque, che le prestazioni di Francesco abbiano suscitato l’interesse di molte corazzate europee, a cominciare dal Manchester City. Ma anche Arsenal, Borussia Dortmund e Newcastle lo seguono con attenzione.

Il calciatore, da parte sua, non sembra vivere in modo traumatica il passaggio che lo attende, anzi. Ha la testa salda sulle spalle, è ben consigliato dai genitori ed è assistito da uno dei più importanti procuratori, Beppe Riso. E se è vero che alcune dichiarazioni dell’agente avevano spaventato il popolo rossonero ("Il nostro obiettivo è aumentare il valore dei nostri talenti, così come il loro stipendio, dovremo sederci e valutare quale sia la strada migliore da percorrere per Camarda") è pur vero che il ragazzo è molto legato alla società, si sente milanista vero e non ha intenzione di ’tradire’ chi gli ha dato fiducia. Ad oggi Camarda vede solo il Milan nel suo futuro. Si prospetta un prolungamento triennale con scadenza giugno 2027 (annuncio che potrebbe arrivare dopo il compleanno) e un inserimento graduale ma costante, nel progetto di prima squadra. E non solo, visto che il Milan è deciso a lanciare una seconda squadra Under 23 che possa partecipare - come Juventus ed Atalanta - a un campionato professionistico come la Serie C.

g. m.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro