Nido Lunetta: polvere e calcinacci. Gli strascichi del cantiere del Comune

Caos alla riapertura della struttura in via Pellizza da Volpedo

Calcinacci sul pavimento alla riapertura del nido

Calcinacci sul pavimento alla riapertura del nido

Bologna, 1 settembre 2023 – Calcinacci e polvere ovunque, cavi sparsi sul pavimento e, addirittura, i vecchi infissi accatastati da una parte oltre a materiali del cantiere lasciati qua e là: chi questa mattina alle 7.30, ha aperto il nido Lunetta si è trovato davanti gli effetti del cantiere con cui il Comune ha sostituito, questa estate, gli infissi. Subito è partita la segnalazione, ma intanto le ramazze si sono messe in azione.

Cavi sparsi sul pavimento al nido della Lunetta
Cavi sparsi sul pavimento al nido della Lunetta

"E’ un macello”, sbotta chi ha visto il nido in via Pellizza Da Volpedo, dentro la Lunetta Gamberini. Un disastro cui fa da contraltare la situazione “disastrosa, siamo messi peggio” del nido Zucchelli in via Cà Bianca dove, come al Lunetta, questa estate, sono stati sostituti gli infissi.

Cantieri nelle scuole e caos alla riapertura o meglio alla presa di servizio delle dade e delle educatrici o delle maestre perché l’anno scolastico, dal punto di vista burocratico, comincia proprio oggi 1 settembre.

"Vanno bene i cantieri, ma che il Comune non avesse fatto controllo prima della riapertura, lo trovo vergognoso e rivela poca attenzione per la nostra sicurezza. Se ci facciamo male nello spostare la roba?”, commentano alcune dade ‘extra-Lunetta’. A loro, infatti spetta la pulizia, ma dopo simili lavori sono necessari macchinari appositi per una pulizia approfondita. Il tutto in tempo per accogliere i bimbi l’8 settembre quando i nidi comunali riapriranno f. g. s.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro