Notte senza petardi tra canzoni e passeggiate

Comicità e musica al Teatro comunale Laura Betti, poi brindisi sulla scalinata di piazza del Popolo per dire addio al 2023

Notte senza petardi tra canzoni e passeggiate

Notte senza petardi tra canzoni e passeggiate

Casalecchio si prepara a festeggiare il capodanno in piazza con il ritorno alle tradizioni che hanno segnato la vivacità della cittadina sul Reno, che mette insieme un tocco di mondanità con lo spirito di comunità che dà il nome all’iniziativa in programma al teatro comunale Laura Betti, che domenica alle 22.15 vedrà sul palco Franz Campi e Giorgio Comaschi: i due artisti portano in scena lo spassoso show intitolato ’Canzoni da mangiare’, su tutto quello che ha a che fare col cibo, musica compresa. Con Comaschi che racconta cosa succede nel fare la spesa, scegliere le verdure, preparare un pranzo, ordinare un piatto piuttosto che un altro dal menù di un ristorante, e Campi che con la sua band propone alcuni dei più celebri brani dedicati al cibo, da "Viva la pappa con il pomodoro" a "Spaghetti a Detroit" di Fred Bongusto, passando per "Ma che bontà" di Mina e tanti altri successi, senza dimenticare "Banane e lampone" scritta dallo stesso Franz Campi con Maurizio Minardi per Gianni Morandi.

Al termine dello spettacolo brindisi di fine anno e altre canzoni dalla scalinata sulla piazza del Popolo. Biglietti su VivaTicket. Nella stessa piazza, tra l’albero di Natale e il presepe allestitito da Casalecchio Insieme la mattina seguente, capodanno, alle 9 si danno appuntamento i ciclisti convocati dal gruppo Malini per la tradizionale pedalata d’inizio anno: una cinquantina di chilometri in programma con salita finale a San Luca via Casaglia. Per chi preferisce camminare poco più tardi, alle 10.45, dal giardino Vittime del Covid parte la passeggiata degli auguri di ’Casalecchio nel cuore’, con soste nei condomini e momenti di convivialità nel segno del volontariato. E da capodanno lo sguardo si rivolge poi all’Epifania, con appuntamenti per grandi e piccoli, a partire dal 5 gennaio alle 18 davanti al municipio di via dei Mille per una comoda passeggiata nel Parco della Chiusa per andare alla ricerca della befana. Il Comune ricorda inoltre che, come da ordinanza sindacale, per ridurre i rischi per l’incolumità di persone e animali e il disagio causato ai cittadini dai botti di Capodanno, è già in vigore il divieto di scoppio di petardi, mortaretti e artifici vari, nonché di ogni tipo di fuoco pirotecnico. Il provvedimento resterà attivo fino alle ore 7 del 1° gennaio 2024. Il divieto è valido in tutti i luoghi pubblici o ad uso pubblico del territorio comunale di Casalecchio nonché nei luoghi privati da cui possano essere raggiunte o direttamente interessate aree e spazi ad uso pubblico.

È inoltre vietato l’utilizzo, anche in luoghi privati, di fuochi pirotecnici non in libera vendita e senza rispettare le relative istruzioni per l’uso. Le violazioni all’ordinanza sono punibili con una sanzione pecuniaria compresa tra i 25 e i 500 euro.

g. m.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro