SIMONE SALE
Cronaca

Onorificenze al merito della Repubblica, chi sono i premiati a Bologna

La cerimonia solenne nelle sale di Palazzo Caprara. Premiati anche Stefano Domenicali e Mauro Felicori

Il prefetto Impresa, il CEO di Lamborghini Stefano Domenicali e il sindaco Merola

Il prefetto Impresa, il CEO di Lamborghini Stefano Domenicali e il sindaco Merola

Bologna, 2 giugno 2019 - La consegna delle onorificenze nel giorno della festa della Repubblica (foto). La Prefettura di Bologna ha ospitato la cerimonia solenne per i 64 neo insigniti delle Onorificenze al merito della Repubblica italiana. Tra i premiati, che hanno ricevuto l’attestato dal prefetto Patrizia Impresa e da altri rappresentanti delle istituzioni, anche il CEO di Lamborghini Stefano Domenicali Mauro Felicori, già dirigente del Comune di Bologna e direttore della Reggia di Caserta.

In apertura le parole del prefetto e la lettura di un estratto del discorso del presidente dell'Assemblea Costituente, Vittorio Emanuele Orlando, durante la prima seduta del Parlamento, il 25 giugno del 1946. «Il 2 giugno data simbolo non solo per la forma di governo – dice Patrizia Impresa -, ma anche per i principi fondanti e diritti fondamentali di cui si fa portavoce. La forma repubblicana non è solo il modo di designazione di un capo di stato: l’essenza della Repubblica risiede nel patto costituzionale fondato sui valori che quotidianamente scrivono le regole del nostro vivere civile». Al termine della consegna delle onorificenze il via ai festeggiamenti, con un brindisi nelle sale della Prefettura.

Onorificenze al merito della Repubblica Italiana: chi sono i premiati in Prefettura a Bologna

Ecco l’elenco degli insigniti. Grandi Ufficiali: Gianluigi Magri, Gerardo Martinelli. Commendatori: Franco Carinci, Stefano Domenicali, Alessandro Ferioli, Antonio Maestri, Ezio Mesini, Anna Maria Pescatore. Ufficiali: Giorgio Albéri, Sandro Baldassarri, Salvatore Caudarella, Nicola Domenico Ciarlitto, Gioacchino Di Nucci, Mauro Felicori, Antonino Pierpaolo Fogliani, Giuseppe Nanni, Agostino Pulito, Marco Vannuccini, Giuseppe Vinci, Margherita Zagni, Michele Zambrano. Cavalieri: Paolo Bergami, Morena Bevilacqua, Salvatore Bocchetti, Libero Calamosca, Guido Campese, Angelo Candini, Filippo Carboni, Maddalena Cavallo, Gioia Ceccarini, Alberto Cini, Filippo Giancarlo Cravotta, Giuseppe Crisafi, Carmine D’Acunto, Alberto Dall’Olio, Giuseppe De Angelis, Giampiero Dolci, Luciano Drusiani, Mirco Faccioli, Oscar Ferrero, Pier Paola Fontana, Ciro Forte, Mario Giordano, Antonio Greco, Angelo Infante, Carla Lazzari, Rita Marchesini, Gianluca Migliozzi, Giancarlo Montanari, Luca Negroni, Giampaolo Pacchioni, Vito Pulieri, Ida Rizzi, Rosa Romano, Rosa Santosuosso, Rosanna Scipioni, Vincenzo Scocchia, Paolo Sibani, Anna Maria Silvi in Bonaga, Armando Stafa, Riccardo Testoni, Maria Rosa Turchi, Ermanno Venturi, Angelo Zappi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro