Pasquetta tradizionale su e giù per i Bregoli

Domani la storica camminata dal Parco Talon a San Luca: deviazione di percorso a causa della frana sul sentiero principale

Pasquetta tradizionale su e giù per i Bregoli

Pasquetta tradizionale su e giù per i Bregoli

Pasquetta secondo tradizione domani tra Casalecchio a San Luca, a piedi sui sentieri tra i boschi del parco Talon e del Colle della Guardia. Si chiama da sempre: ‘Sò e zò par i Brégual’: libera camminata dalla cittadina sul Reno lungo il sentiero dei Bregoli fino al santuario e ritorno con spuntino pasquale finale. L’organizzazione è quella della Pro loco Casalecchio insieme che, con la collaborazione della Polisportiva Masi e di tanti volontari, conferma la partenza dal ‘campo base’ sul sagrato della chiesa di San Martino, a lato dell’ingresso al Talon dove alle 9, dopo la benedizione del parroco e il saluto di un delegato dei Lions club Bologna, partirà l’escursione lungo la salita punteggiata dai pilastrini della Via Crucis.

Dopo la prima salita, segnalata sul posto, la deviazione che permette di svolgere l’escursione nonostante la frana che dallo scorso 11 maggio inibisce il passaggio nel tratto centrale. Il ritorno sul tracciato originale coincide con il punto di osservazione panoramico di Pietrabregoli e il vicino ristoro della Polisportiva Masi a metà percorso prima di proseguire fino al santuario. Il tempo di una visita in chiesa e di una foto ricordo e pronti per il ritorno per la stessa via, favorito dal classico spuntino a base di uova sode, pane, salame e Pignoletto offerto dagli organizzatori.

Questo percorso della fede che sale al santuario di San Luca oggi è vietato alle biciclette ed è percorribile tutto l’anno seguendo il tracciato segnato in bianco e rosso dal Cai col numero 112/A.

g. m.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro