Il professor Pinna torna a Bologna, si occuperà della rete regionale dei trapianti

Il medico: “La vera sfida sarà creare cooperazione tra i professionisti su scala regionale"

Il professor Pinna di nuovo a Bologna (FotoSchicchi)

Il professor Pinna di nuovo a Bologna (FotoSchicchi)

Bologna, 13 novembre 2019 - Un ritorno importante per la sanità regionale. Il professor Antonio Daniele Pinna (video), infatti, supervisionerà la rete delle donazioni e dei trapianti in Emilia-Romagna, mettendo a disposizione la sua competenza riconosciuta in tutto il mondo. Pinna, considerato un guru nel suo campo, mancava da Bologna dal 2017, quando era partito per Abu Dhabi, dove è riuscito a organizzare un sistema di trapianti.

Il noto medico torna in Emilia-Romagna per migliorare un sistema che sta già ottenendo risultati di rilievo, grazie a un numero di trapianti che ha già sorpassato il dato del 2018. “La vera sfida sarà creare cooperazione tra i professionisti su scala regionale - spiega Pinna -. Pensare a consorzi sanitari su scala regionale può porre le basi per stabilire connessioni con le realtà internazionali. Il nostro obiettivo non è solo guardare ai numeri, ma soprattutto alla qualità con cui i singoli casi vengono gestiti”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro