Precipita dall’impalcatura. Gravissimo operaio di 32 anni

Precipita dall’impalcatura. Gravissimo operaio di 32 anni
Precipita dall’impalcatura. Gravissimo operaio di 32 anni

Gravissimo incidente sul lavoro ieri, intorno alle 16.30, nel centro città. Un operaio di 32 anni è caduto, forse da un’impalcatura, mentre stava lavorando in un cantiere di Strada Maggiore, all’altezza del civico 74. Ancora da chiarire la dinamica che ha portato alla violenta caduta: su questo è al lavoro la polizia, intervenuta sul luogo dell’incidente con due volanti, che farà chiarezza su quanto successo. In Strada Maggiore si sono precipitati anche gli operatori sanitari del 118 con un’ambulanza e un’automedica per prestare i primi soccorsi all’operaio. Le sue condizioni sono apparse da subito gravissime, motivo per cui è stato necessario il trasporto d’urgenza al Pronto soccorso del Maggiore in codice di massima gravità.

Il 32enne, a causa dell’impatto con il suolo dopo un volo di diversi metri, è ricoverato in pericolo di vita. L’area in cui è avvenuto l’incidente è stata transennata per permettere agli agenti di fare i rilievi del caso. L’ultimo incidente sul lavoro risale alla notte a cavallo tra il 14 e il 15 settembre scorso, intorno alle 4, quando all’aeroporto Marconi un operaio di 52 anni impiegato della ditta modenese Frantoio Fondovalle srl (che aveva in appalto i lavori di manutenzione della pista dello scalo bolognese) era morto dopo essere stato schiacciato da un mezzo della sua azienda che stava procedendo in retromarcia. c.c.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro