Rapina sulle scale di casa Strappa collana a un’anziana

La signora di 84 anni aggredita in via Andrea Costa da uno sconosciuto. Le urla della vittima: "Sei una brutta persona". Indagano i carabinieri.

Rapina sulle scale di casa  Strappa  collana a un’anziana

Rapina sulle scale di casa Strappa collana a un’anziana

"Sei proprio una brutta persona". Faccia a faccia con il rapinatore, che le aveva appena strappato la collanina d’oro dal collo, la signora di 84 anni ha gridato così, richiamando l’attenzione della nipote e mettendo in fuga il delinquente. È successo l’altra mattina, intorno all’ora di pranzo, in un palazzo di via Andrea Costa dove l’uomo, descritto dalla vittima come un quarantenne ben vestito, ha seguito la pensionata e l’ha rapinata.

"La zia si è trovata davanti questo ragazzo, all’apparenza insospettabile, a metà scala mentre rientrava a casa", ha raccontato la nipote, intervistata da èTv. "Ha fatto un passo indietro – prosegue il racconto –, le ha visto la catenina e gliel’ha strappata. Mia zia, malgrado abbia una certa età, è riuscita in qualche modo a trattenere i ciondoli e parte della catenina. Io ero in casa, con le finestre aperte, ho sentito che lei diceva: ‘Sei proprio una brutta persona’. E poi dei passi veloci, di qualcuno che correva. Allora ho detto: ‘Cosa c’è, cosa sta succedendo?’ e mia zia ha risposto che le avevano strappato la catenina". La vittima subito dopo l’accaduto ha chiamato i carabinieri. I militari dell’Arma della compagnia Bologna Centro sono intervenuti subito, ascoltando la testimonianza della signora e della nipote e mettendosi al lavoro per cercare di individuare il rapinatore, che intanto era riuscito a far perdere le proprie tracce.

La vicenda è stata condivisa anche sui social, sulla pagina Facebook ‘Sei di Costa Saragozza se’, dove sono stati diversi gli utenti che hanno commentato, descrivendo episodi analoghi avvenuti nel quartiere in questi giorni: "L’altro giorno – scrive una ragazza – giravano per i condomini tre persone (compresa una donna, con volto ridotto in pessimo stato, tipo che aveva gli occhi con lividi) e giravano per proporre offerte in bolletta. Chi può sapere se magari girano per perlustrare le case". E un altro aggiunge: "Purtroppo molta brutta gente si vede nei pressi della Coop". Un’altra utente accenna invece a un altro episodio, analogo, che sarebbe avvenuto proprio ieri: "Oggi – scrive – è successa la stessa cosa a una signora anziana in via Paolo Giovanni Martini. Il soggetto indossava una maglietta bianca e dei pantaloni corti".

Nella zona residenziale, infatti, il problema più sentito dai residenti, oltre al fenomeno dei furti in appartamento, è proprio relativo alle truffe e alle rapine ai danni di anziani e soggetti fragili, che si ripetono periodicamente e con costanza.

Nicoletta Tempera

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro