San Francesco, storia e vita sul palcoscenico. Assistono allo spettacolo oltre 100 religiosi

L'Ufficio Sport, Turismo e Tempo Libero della Diocesi di Bologna ha organizzato uno spettacolo unico per conoscere la figura di San Francesco d'Assisi in modo artistico. Oltre 100 tra sacerdoti, consacrati, frati e suore hanno gremito le prime file. L'arcivescovo Matteo Zuppi era presente in platea.

San Francesco, storia e vita sul palcoscenico. Assistono allo spettacolo oltre 100 religiosi
San Francesco, storia e vita sul palcoscenico. Assistono allo spettacolo oltre 100 religiosi

Grande succeso per lo spettacolo ’Fra’ - La superstar del Medioevo’ di e con Giovanni Scifoni. Il teatro Duse ha visto il tutto esaurito. In platea, uno spettacolo nello spettacolo. Oltre 100 tra sacerdoti, consacrati e consacrate, frati e suore con i loro abiti colorati e distinti hanno gremito le prime file.

L’iniziativa, nata dalla possibilità di conoscere la figura di San Francesco d’Assisi in un modo artistico e geniale, a 800 anni dal suo primo presepio, è stata ideata da don Massimo Vacchetti, direttore dell’Ufficio Sport, Turismo e Tempo Libero della Diocesi di Bologna che ha trovato nell’Agenzia Petroniana Viaggi, un partner ideale per promuovere una serata a suo modo unica. "In dialogo con l’arcivescovo, abbiamo pensato a una serata divertente, ma non banale, per tutte le religiose e i religiosi della Diocesi bolognese – afferma don Vacchetti –. Un modo per rilassarsi dalle fatiche delle feste natalizie, ma anche per vivere una bella fraternità in una forma inconsueta. Quanti hanno abbracciato una vocazione così radicale non sono infatti persone avulse dal mondo e dalla storia. Un regalo a coloro che regalano tutta la loro vita per le loro comunità, per i più poveri, per tutti".

E ieri sera in platea era presente anche l’arcivescovo Matteo Zuppi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro