Social housing in viale Lenin. Bando con i fondi regionali

L’avviso esce dopodomani. Clancy: "Novità importante"

Social housing in viale Lenin. Bando con i fondi regionali
Social housing in viale Lenin. Bando con i fondi regionali

Via libera dal Consiglio comunale all’avviso pubblico per il social housing in uno stabile oggi diroccato (una parte è addirittura già crollata) in via Lenin.

Il bando regionale, come ricorda il Comune, prevede un finanziamento a fondo perduto e la partecipazione è aperta a cooperative edilizie e imprese di costruzione. È il secondo tentativo perché già un primo bando sull’edificio di via Lenin ha fatto flop "a causa dell’elevato costo di ristrutturazione che gli operatori privati avrebbero dovuto sostenere a fronte degli incassi da locazione previsti", come ricorda Palazzo D’Accursio.

"Grazie al bando regionale (l’avviso uscirà dopodomani, 15 febbraio, ndr) si rende maggiormente sostenibile la realizzazione di alloggi di edilizia residenziale sociale da parte di un soggetto privato. Questa è la vera novità", dice la vicesindaca Emily Clancy (foto). "Se l’operazione andasse in porto – insiste – si darebbe un’opportunità abitativa sociale a 7-10 famiglie e si sperimenterebbe il modello cohousing in un edificio pubblico in disuso da molti anni".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro