Sorpreso a spacciare, scappa. Pusher denunciato in via Tiarini

Spacciatore nigeriano di 27 anni bloccato dai carabinieri in via Tibaldi con 7,4 grammi di marijuana e 315 euro. L'acquirente, un italiano di 53 anni, è stato segnalato alla Prefettura.

Si è avvicinato a un furgone in sosta in via Tiarini e ha tentato di dare qualcosa al conducente del mezzo. Accortosi della presenza dei carabinieri all’ultimo secondo, lo spacciatore nigeriano di 27 anni ha tentato di disfarsi della sostanza, che è stata però recuperata dai militari della stazione Navile. È successo l’altro giorno, durante un’attività antispaccio posta in essere dai militari, che all’esito del controllo hanno denunciato il pusher, senza fissa dimora e già pregiudicato, e segnalato alla Prefettura l’acquirente, un italiano di 53 anni incensurato.

Il controllo è avvenuto nel corso del pomeriggio, intorno alle 17,45, quando una pattuglia della stazione Navile ha notato il ventisettenne nei pressi del furgone in sosta in via Tibaldi. Dopo aver gettato via la dose, l’uomo ha tentato la fuga, ma è stato inseguito da un carabiniere che lo ha raggiunto e bloccato. L’uomo, per non farsi perquisire, ha cercato più volte di ostacolare i militari che lo stavano identicando, lanciando pure in due direzioni diverse il cellulare e il portafoglio: è stato tutto però recuperato, così come la sostanza che aveva con sé, 7,4 grammi di marijuana, e 315 euro suddivisi in banconote di vario taglio, ritenuti provento di spaccio e sequestrati.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro