Stefano Massini sul palco racconta i sogni secondo Freud

Lo spettacolo "L'interpretazione dei sogni" di Stefano Massini, ispirato al saggio di Freud, si terrà domani all'Auditorium Primo Maggio a Crevalcore. Massini, pluripremiato autore italiano, porta in scena un affascinante mosaico di personaggi e interpretazioni oniriche, accompagnato da talentuosi musicisti.

Stefano Massini sul palco racconta i sogni secondo Freud

Stefano Massini sul palco racconta i sogni secondo Freud

’L’interpretazione dei sogni’, il celebre saggio di Sigmund Freud, è anche il titolo dello spettacolo di Stefano Massini, che domani alle 21, sarà all’Auditorium Primo Maggio a Crevalcore, per la stagione di TTTXTE-TreTeatriPerTe. Scrittore, drammaturgo e narratore, Massini è unico autore italiano ad aver vinto un ‘Tony Award’, premio Oscar del teatro americano. Da ricordare la sua partecipazione al 74° Festival di Sanremo dove, in coppia con Paolo Jannacci, ottiene la standing ovation del teatro Ariston.

Da più di dieci anni impegnato in una ricerca sull’interpretazione dei sogni di Freud, a cui ha dedicato anche un romanzo di successo già tradotto in più lingue, questa volta Massini riparte in prima persona, mettendo il suo estro di narratore al servizio di uno spettacolo in cui, fra le note di Enrico Fink, prende forma un variopinto mosaico di personaggi che, narrando i propri sogni, compongono una sinfonia di immagini e di possibili interpretazioni in cui il pubblico si riconosce e si ritrova. Il celebre attore toscano è accompagnato in scena da Saverio Zacchei, trombone e tastiere, Damiano Terzoni, chitarre e Rachele Innocenti, violino.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro