Tenta suicidio in cella. Salvata da un agente

Detenuta alla Dozza tenta il suicidio impiccandosi in cella, ma viene salvata da un agente penitenziario. Il sindacato Sappe sottolinea che la polizia penitenziaria salva ogni anno circa 1.700 detenuti in simili situazioni.

Una detenuta alla Dozza avrebbe tentato il suicidio provando a impiccarsi all’interno della propria cella. A segnalarlo sono Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe, e Francesco Borrelli, vice segretario regionale del sindacato secondo cui la donna è stata salvata dall’intervento di un agente della polizia penitenziaria che ne ha scongiurato la morte. "Ogni anno – osservano in una nota – la polizia penitenziaria salva la vita a circa 1.700 detenuti che tentano il suicidio". Pochi giorni fa si era tolta la vita una donna di 55 anni.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro