Tragedia in via dell’Osservanza Sedicenne cade in bici e muore

Il giovane è stato sbalzato di sella. Rilievi dei vigili per chiarire l’accaduto

Tragedia in via dell’Osservanza  Sedicenne cade in bici e muore
Tragedia in via dell’Osservanza Sedicenne cade in bici e muore

Tragedia in via dell’Osservanza, sui colli, nel pomeriggio di ieri. Poco dopo le 16, un ragazzo di 16 anni di origine egiziana, ospitato in una comunità di accoglienza della città, ha perso la vita dopo essere stato sbalzato dalla sua bicicletta.

L’impatto con l’asfalto è stato violentissimo: trasportato d’urgenza all’ospedale Maggiore in codice di massima gravità, il giovane è morto poco dopo a causa delle gravi ferite riportate in seguito alla caduta.

Non è ancora chiaro se il ragazzino abbia fatto tutto da solo, oppure se nell’incidente siano coinvolti altri veicoli. Su questo è al lavoro la polizia locale, intervenuta sul posto per effettuare i rilievi del caso e chiarire quale sia stata l’esatta dinamica che ha portato alla morte del giovane. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti subito gli operatori sanitari del 118 con un’ambulanza e un’automedica.

Via dell’Osservanza, una delle strade di accesso ai colli bolognesi, non è purtroppo nuova a incidenti mortali. Nel 2015, un ragazzo pakistano di 23 anni, in sella a una bicicletta con un amico, perse la vita dopo essere andato a sbattere prima contro una cancellata, poi contro un muro.

In quel caso, il conducente perse il controllo del mezzo affrontando una curva in discesa. L’altro ragazzo, 31 anni, rimase ferito nello schianto, ma riuscì a salvarsi.

c. c.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro