Via del Canale, presto i lavori: "Priorità alla sicurezza stradale"

Divieto di transito dei mezzi pesanti sul ponte dell’Idice. Sul cantiere pende il ricorso di alcune ditte

Via del Canale, presto i lavori: "Priorità alla sicurezza stradale"

Via del Canale, presto i lavori: "Priorità alla sicurezza stradale"

Il consiglio comunale ha approvato l’odg presentato dalla maggioranza per gli interventi di manutenzione e messa in sicurezza del tratto di via del Canale. La strada provinciale è un’importante arteria di mobilità tra Medicina e i comuni della Bassa pianura bolognese e rappresenta un fondamentale collegamento tra il capoluogo e la frazione di Sant’Antonio. Da tempo il percorso presenta in vari punti criticità causate dal cedimento del terreno, intensificate dopo l’alluvione dello scorso maggio. L’insediamento agricolo nel territorio e il collegamento della strada tra comuni e province confinanti crea un passaggio frequente di mezzi pesanti, che porta a una situazione di forte usura del manto stradale. L’amministrazione comunale è da tempo in contatto con la Città Metropolitana per condividere un piano di interventi urgenti di manutenzione e messa in sicurezza di via del Canale. In quanto ente competente, la Città metropolitana ha fatto sapere al Comune d’aver recentemente sottoscritto un accordo quadro per la progettazione e realizzazione delle opere stradali.

All’interno dell’accordo è compresa anche la sistemazione di via del Canale. Tale accordo, al momento è però bloccato a causa di un ricorso effettuato dalle ditte non assegnatarie. Inoltre, in via precauzionale e in attesa del piano esecutivo dei lavori, dal giorno 25 novembre Città metropolitana ha emesso un’ordinanza di divieto di transito ai veicoli aventi una massa superiore a 26 t in corrispondenza del ponte sul torrente Idice. "Sono molti gli interventi di asfaltature e messa in sicurezza dei ponti previsti e finanziati, che a breve partiranno. Sicuramente la composizione del nostro terreno e le criticità meteorologiche di questi anni rendono molto complesso mantenere le strade in buone condizione. Resta comunque l’impegno comune delle istituzioni" ha dichiarato il sindaco Matteo Montanari.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro