ROSALBA CARBUTTI
Cronaca

Via Malvasia Bologna, via alla riqualificazione del quadrilatero

Partono i lavori per il parco della Resilienza, verrà abbattuta la palestra e sorgerà un centro polivalente. Lepore: "Ridiamo dignità a questi luoghi"

Via Malvasia e dintorni: parte la riqualificazione

Via Malvasia e dintorni: parte la riqualificazione

Bologna 10 gennaio 2022 - Partono oggi i lavori per riqualificare il ’Quadrilatero’ tra le vie Malvasia, Pier de' Crescenzi, Casarini e dello Scalo. In questa zona, dove a novembre venne fatta una mega operazione anti-droga che smantellò il bazar della cocaina, è stato messo in campo il progetto (video) che prevede cantieri per ridare nuova vita a quello che diventerà il parco della Resilienza, a partire dall’abbattimento della vecchia palestra al posto della quale sorgerà un nuovo padiglione per la comunità di residenti con Auditorium e Aula polivalente.

Non solo. Per quanto riguarda gli edifici Acer, di edilizia residenziale pubblica, vengono previsti interventi di riqualificazione energetica, con ulteriori due edifici che potranno usufruire del Superbonus 110 per cento. In tutto si tratta di investimenti da 7 milioni di euro che oltre a giardini e immobili, riguarderà anche il rifacimento della rete fognaria.

Il sindaco Matteo Lepore, ieri con il presidente del quartiere Porto-Saragozza Lorenzo Cipriani e il presidente Acer Alessandro Alberani, ha tagliato simbolicamente il nastro dei nuovi lavori di riqualificazione che dovranno terminare entro il 2023. “Le opere riguarderanno 500 famiglie che vivono in questa zona che ha avuto problemi di degrado, sicurezza e spaccio. Qui lavoriamo insieme a forze dell’ordine, tecnici Acer e servizi di quartiere per far ripartire una zona importante di Bologna. Con un investimento pubblico importante ridiamo dignità a questi luoghi. Le ’popolarissime’ non saranno più uno spazio abbandonato”, ha detto Lepore.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro