MARCELLO GIORDANO
BFC

Bologna Monza, probabili formazioni e dove vederla in tv

Thiago-Palladino, il duello alle 20,45: è il confronto tra due allenatori emergenti. Entrambi in scadenza di contratto: il brianzolo apprezzato a Casteldebole

L'allenatore del Bologna, Thiago Motta

L'allenatore del Bologna, Thiago Motta

Bologna, 13 aprile 2024 – Un anno fa , di questi tempi, insieme con Daniele De Rossi e gli studenti del supercorso di Coverciano, sbarcava a Casteldebole per studiare i segreti del Bologna di Thiago Motta. Correva il 17 aprile, per l’esattezza, solo due mesi prima il Monza aveva sbancato il Dall’Ara 1-0 con rete di Donati, e Ulivieri, presidente dell’assoallenatori che aveva voluto accendere i riflettori sulle innovazioni del tecnico rossoblù, all’epoca in corsa per la rincorsa alla Conference.

Nessuno poteva sapere allora che quello era solo l’inizio di una crescita esponenziale che vede oggi il Bologna quarto. Straordinaria fu pure la prima stagione di Palladino in serie A: raccolto il Monza dopo 6 giornate con un punto, esordì battendo la Juventus e chiuse l’annata all’undicesimo posto, garantendo la salvezza alla prima storica partecipazione dei brianzoli in serie A. Hanno una cosa in comune i due: Thiago e Palladino sono entrambi in scadenza di contratto con Bologna e Monza che sarebbero ben felici di garantirsi la permanenza dei due.

Entrambi , però, sono appetiti sul mercato. Thiago più di tutti, perché il Bologna al quarto posto è fin qui impresa storica e che il suo nome sia stato accostato a grandi club italiani ed europei in vista della girandola di panchine estive non è una novità.

Con lui Palladino, che potrebbe entrare nel mosaico e che in Brianza si mormora che potrebbe essere interessato alla panchina del Bologna qualora Thiago dovesse portare a termine l’impresa Champions e dovesse decidere, come Mourinho dopo il triplete interista, di non poter fare più di così in rossoblù e raccogliere qualche grande opportunità in Italia o in Europa. A questo proposito, da ricordare l’impresa dell’Atalanta e il Modello Previsionale Opta secondo il quale l’Italia ha il 99,8 per cento di chiudere al secondo posto nel ranking internazionale, portando così cinque squadre in Champions.

Tornando agli interessi che sollevano i due allenatori, si tratta di discorsi da affrontare più avanti, perché Thiago con il Bologna parlerà una volta che le prospettive europee avranno contorni netti. Fluido è il suo sistema di gioco e il suo Bologna, che ha in Zirzkee un nove e mezzo capace di cucire il gioco ed esaltare le capacità di palleggio e inserimento dei compagni: 4-2-3-1, 4-3-3, 4-1-4-1.

E la duttilità è una delle componenti pure del Monza di Palladino, che però ha nell’ariete Djuric l’uomo in grado di fare reparto con le sue spizzate si affida al 3-4-2-1, ma che ha sorpreso il Milan schierandosi a specchio e che lo stesso potrebbe provare a fare questa sera al Dall’Ara, con Izzo, Pablo Marì e Andrea Carboni a formare una difesa a tre che potrebbe diventare 4-2-3-1 con l’abbassamento di Birindelli sulla linea dei difensori e l’avanzamento di Zerbin sulla trequarti offensiva.

Vuole dominare la partita e avere la palla Thiago, Palladino un anno fa vinse di ripartenza. Sarà partita a scacchi tra il Bologna di Thiago e il Monza di Palladino, che aspetta di capire se anche da Motta partirà la girandola di panchine che potrebbe portare novità anche a Firenze, Torino e Napoli.

Le probabili formazioni e dove vederla in tv

Bologna (4-2-3-1)

Allenatore: Thiago Motta

34 Ravaglia

3 Posch 26 Lucumi 33 Calafiori 15 Kristiansen

8 Freuler 20 Aebischer

7 Orsolini 19 Ferguson 82 Urbanski

9 Zirkzee

A disposizione: 28 Skorupski, 4 Ilic, 16 Corazza, 22 Lykogiannis, 29 De Silvestri, 31 Beukema, 6

Moro, 17 El Azzouzi, 80 Fabbian, 11 Ndoye, 10 Karlsson, 18 Castro

Monza (3-4-2-1)

Allenatore: Raffaele Palladino

16 Di Gregorio

4 Izzo 22 Marì 44 A. Carboni

19 Birindelli 32 Pessina 6 Gagliardini 20 Zerbin

28 Colpani 27 Maldini

11 Djuric

A disposizione: 23 Sorrento, 66 Gori, 2 Donati, 13 Pereira, 77 Kyriakopoulos, 8 Akpa Akpro, 21

V. Carboni, 38 Bondo, 84 Ciurria, 9 Colombo, 47 Mota Carvalho, 79 Popovic

Si gioca allo Stadio Dall’Ara alle 20.45, la partita si potrà vedere su Dazn, Sky Sport Calcio 202, Sky Sport 4k 213 e Sky Sport 251

Segui la diretta dalle 20.45

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su