Fiorentina-Bologna, Motta: "Karlsson in dubbio, la concorrenza Calafiori-Lucumì li farà crescere"

In campo domenica alle 15 al Franchi. Thiago: "Affrontiamo una squadra pericolosa"

Thiago Motta

Thiago Motta

Bologna, 10 novembre 2023 - La Fiorentina per volare: a due giorni dalla gara del Franchi contro la formazione di Italiano, reduce ieri sera dalla vittoria in Conference contro il Kukaricki, Thiago Motta si è presentato in sala stampa per presentare il dodicesimo impegno di questo campionato, tra i più sentiti in casa Bologna. E, di fronte, una Fiorentina che vive di alti e bassi: "Il rispetto per l'avversario c'è sempre, per tutte le squadre che affrontiamo. Penseremo a noi, dovremo essere consapevoli che sulla carta abbiamo giocato e giocheremo contro squadre più attrezzate della nostra". Più attrezzata sì, ma che proviene da tre sconfitte consecutive in campionato. E che sta provando a riscoprire Nzola: "Ha potenzialità enormi, lo ha sempre dimostrato. Oggi riesce a esprimere le sue qualità, soprattutto quando va in profondità. Ha qualità fisiche enormi. Sia lui sia Beltran sono giocatori pericolosi, dovremo stare attenti".

Attento dovrà essere anche Calafiori, viste le imminenti convocazioni della Nazionale Italiana: "Se si merita una maglia dovete chiederlo a Spalletti - spiega Motta - che lo conosce molto bene. Qui si allena e gioca in maniera ottimale. Ora è rientrato anche Lucumì: una concorrenza interessante e che farà crescere entrambi. Riccardo può giocare anche da terzino, ma lì abbiamo anche Kristiansen e Lykogiannis, che stanno facendo molto bene". Chi rischia di non esserci è invece Karlsson: "Ha preso un colpo al ginocchio, valuteremo se potrà esserci o meno".

Di fronte Vincenzo Italiano: "C'è rispetto professionale, un allenatore che sta facendo bene da tempo. Le sue squadre hanno la forza di mettere in difficoltà gli avversari, alzando spesso i terzini e impiegando tanti uomini davanti. Quando crossano hanno giocatori che attaccano la palla. Una squadra pericolosa sotto questo aspetto". La chiusura è sul rinnovo: "Quando ci saranno novità le saprete. Conta la Fiorentina ora".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su