Udinese Bologna 3-0, brusco risveglio rossoblù

Bianconeri in vantaggio grazie a una rete di Pereyra al 22’ del primo tempo, raddoppia al 48’ Lucca, tris di Payero al 52’. La squadra di Thiago Motta fuori dalla zona Champions

Udinese-Bologna, Zirkzee in azione

Udinese-Bologna, Zirkzee in azione

Udine, 30 dicembre 2023 – Notte fonda per il Bologna: fine dell’anno da dimenticare per i rossoblù, che passano dalla possibilità di agguantare – seppur per poco – il terzo posto a uscire dalla zona Champions dopo aver incassato tre reti contro l’Udinese, con i rossoblù mai in partita. Di Pereyra, Lucca e Payero le reti che condannano la squadra di Thiago Motta, chiamata a rialzarsi tra poco meno di una settimana contro il Genoa. Brindisi amaro per i rossoblù, che contro il Grifone dovranno fare a meno dello squalificato Ferguson. Ma, analizzando i dati, si tratta solamente della terza sconfitta stagionale. Vietato urlare ‘al lupo’.

Approfondisci:

Thiago Motta dopo il ko con l’Udinese: “Dobbiamo continuare a lavorare con umiltà”

Thiago Motta dopo il ko con l’Udinese: “Dobbiamo continuare a lavorare con umiltà”

La partita

Motta dà una chance a Urbanski in attacco, con Orsolini inizialmente in panchina. Ma il primo tempo è soprattutto appannaggio dei padroni di casa, apparsi più precisi e aggressivi e in grado di chiudere la prima frazione in avanti. Dopo una ventina di minuti di studio, ecco che i friulani spingono sull’acceleratore: Skorupski si trova a respingere le conclusioni di Ebosele, Kamara, Payero ma nulla può sulla ribattuta di Pereyra, che al 23’ regala il vantaggio ai suoi. Pressoché nulla la reazione dei rossoblù, tutta in un destro masticato di Zirkzee che termina alto. Nel finale, oltre all’ennesimo tentativo da fuori area di Payero, arriva la beffa: giallo per Ferguson, costretto così a saltare il match del 5 gennaio contro il Genoa.

Ma, se possibile, il secondo tempo è persino peggio del primo, visto che il Bologna si trova sotto di tre reti nel giro di appena sette minuti: prima Lucca devia in porta una conclusione di Lovric, poi Ebosele (lasciato agire indisturbato sulla destra) sfonda e permette a Payero di colpire a botta sicura appena dentro l’area, regalando la prima gioia italiana alla mezzala dell’Udinese. Bologna con la spina staccata e a nulla serve il quadruplo cambio deciso di Motta, con annesso passaggio alla difesa a tre: Lucumi, Aebischer, Fabbian e Orsolini prendono il posto di Posch, Moro, Kristiansen e Saelemaekers, con l’Udinese che gioca sulle ali dell’entusiasmo è pressoché impossibile infastidire Okoye. Caporetto rossoblù. Nel finale rischia grosso Zirkzee per un brutto intervento su Payero, con Orsato che grazia l’olandese. Servirà ricompattarsi: venerdì 5 gennaio, al Dall’Ara, arriva il Genoa.

Udinese Bologna, giornata amara per Thiago Motta
Udinese Bologna, giornata amara per Thiago Motta

Il tabellino della gara

Udinese-Bologna 3-0

Udinese (3-5-2): Okoye; Ferreira, Perez, Kristensen; Ebosele (24’ st Zarraga), Lovric, Walace (35’ st Thauvin), Payero, Kamara (42’ st Masina); Pereyra (35’ st Samardzic), Lucca (42’ st Success). A disp: Silvestri, Padelli, Quina, Tivkic, Camara,Kabasele. All.Gotti.

Bologna (4-3-3): Skorupski; Posch (10’ st Lucumi), Beukema, Calafiori, Kristiansen (11’ st Fabbian); Moro (10’ st Aebischer), Freuler, Ferguson; Saelemaekers (11’ st Orsolini), Zirkzee, Urbanski (29’ st Van Hooijdonk). A disp: Bagnolini, Ravaglia, Corazza, El Azzouzi, Lykogiannis, De Silvestri. All. Motta.

Arbitro: Orsato di Schio.

Reti: 23’ pt Pereyra, 3’ st Lucca, 7’ st Payero.

Note: ammoniti Urbanski, Pereyra, Ferguson, Freuler, Zirkzee, Fabbian, Success.

Rivivi qui la partita

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su