Bologna scatenato: piazza un doppio colpo Fatta per Saelemaekers, Calafiori vicino

Per il belga, che ha declinato il Betis, si va verso un prestito con diritto di riscatto fissato a 8-9 milioni. Dal Basilea il terzino sinistro

Bologna scatenato: piazza un doppio colpo  Fatta per Saelemaekers, Calafiori vicino

Bologna scatenato: piazza un doppio colpo Fatta per Saelemaekers, Calafiori vicino

di Marcello Giordano

Bologna scatenato: è fatta per Alexis Saelemaekers (24) e Riccardo Calafiori (21) è a un passo. Di Vaio e Sartori proseguono la rivoluzione: uno tra Sosa e Lykogiannis dirà addio, nell’attesa si cerca di mettere le mani su un altro terzino sinistro, che arriverà dal Basilea, dopo che ieri è finalmente arrivato Kristiansen, che oggi completerà le visite mediche. Con lui anche Saelemaekers (24 anni): affare fatto con il Milan, il Bologna ha raggiunto l’accordo per l’esterno destro offensivo belga, divenuto l’obiettivo principale per l’esterno mancante una volta capito che l’affare impostato dai rossoneri con il Betis faticava a decollare. Saelemaekers arriva in prestito con diritto di riscatto fissato intorno ai 9 milioni.

Nelle ore che avevano anticipato la partita del Bologna con la Juventus, dalla Spagna, sponda Betis, erano rimbalzate voci relative al fatto che il club di Siviglia fosse a caccia di Soulè (ieri a Frosinone per le visite mediche) e comunque in cerca di alternative. La notizia aveva fatto crescere l’ottimismo del Bologna. Ottimismo trasformato in fumata bianca. Saelemaekers, fuori dai piani del Milan, ha ufficialmente rifiutato il Betis e dato l’assenso al Bologna ieri. Il belga, in rossonero, percepisce circa 1,5 milioni netti di ingaggio e rientra quindi nei parametri di monte stipendi rossoblù: il suo contratto con i rossoneri scade nel 2026 e per trovare l’intesa, vista l’iniziale ritocco al rialzo richiesto dal giocatore, la dirigenza rossoblù ha proposto un contratto fino al 2028. A quel punto il Milan, che partiva da una valutazione tra i 12 e i 15 milioni di euro del giocatore è stata forzata a rivedere al ribasso le richieste, per non rischiare di rimanere con un esubero da pagare in rosa. La dirigenza rossonera, partita da una richiesta di trasferimento a titolo definitivo ha quindi concesso il prestito con diritto.

Accordo raggiunto e ufficializzazione attesa a breve, anche perché il tempo stringe. Fenucci, Sartori e Di Vaio hanno lavorato fino a tarda notte per limare anche gli ultimi dettagli e accontentare Motta, che aveva chiesto giocatori di livello che potessero alzare la concorrenza interna. Saelemaekers è reduce da una stagione da 4 reti e 3 assist in 38 presenze tra campionato e Champions e con il suo arrivo il Bologna valuterà l’arrivo di una punta centrale solo in caso di uscita di Barrow e Van Hooijdonk. Barrow spera nella Saudi League, ha avuto un abboccamento con il Marsiglia, mentre il Torino, che tratta Origi con il Milan, per ora resta sullo sfondo, mentre sull’olandese c’è Wolfsburg. Il Bologna chiede 7-8 milioni per Barrow e 4-5 per Van Hooijdonk, con l’obiettivo di ricavare un tesoretto da 12-13 milioni. Myron Boadu (22) del Monaco è tra i candidati per il ruolo di punta, Musa (25) del Benfica l’alternativa. E oggi è la giornata di Calafiori.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su