Caja: "Più orgoglio che delusione. I miei ragazzi hanno dato tutto"

FORLÌ Più orgoglio per la prova della squadra, che rammarico per la sconfitta. Attilio Caj...

Più orgoglio per la prova della squadra, che rammarico per la sconfitta. Attilio Caja è soddisfatto della prestazione, ma forse ancor di più dell’impegno, della determinazione, della voglia che la sua Fortitudo ha messo in campo nella sfida dell’Uniero Arena contro Forlì.

"Il rammarico è sicuramente minore rispetto all’orgoglio per prova di carattere della squadra – conferma il tecnico della Effe – c’è chi ha giocato con sintomi influenzali, tutti i ragazzi sono scesi in campo con sacrificio, con lo spirito di abnegazione. La nostra difesa ci ha permesso di riprendere l’inerzia della partita ed arrivare fino alla fine".

Poi Caja analizza il finale di partita e il dato che ha portato alla sconfitta.

"Più che la l’ultimo episodio dei regolamentari e l’incomprensione che ha portato alla tripla di Valentini per il pareggio, secondo me ci sono costate carissime le scarse percentuali ai tiri liberi dove abbiamo fatto appena 1627. Quando perdi di tre e sbagli 11 liberi quello si che è il rammarico più grande. Il resto sono cose marginali che non intaccano la grande prova della squadra. Abbiamo dimostrato temperamento e carattere combattendo, giocano con le unghie e con i denti, sono soddisfatto e comunque rimaniamo sempre primi. Da questa sfida rimane un sentimento di positività e un plauso ragazzi che stanno facendo delle cose grandiose".

Adesso la Fortitudo è attesa da una doppia sfida interna. Domenica prossima la Effe tornerà a giocare al PalaDozza alle 20.30 per affrontare, davanti al proprio pubblico, Nardò, per poi ospita il 23 dicembre Trieste.

"Cerchiamo di recuperare energie fisiche, quelle mentali ribadisco non serve, siamo orgogliosi di quello che stiamo facendo. Davanti ai nostro pubblico cercheremo di ripetere quello che abbiamo fatto finora, facendoci trovare pronti a combattere e decisi a mantenere la nostra posizione di classifica".

Filippo Mazzoni

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su