Carica Corticella e Mezzolara per stupire

CASTEL MAGGIORE Sta vivendo un momento magico il Progresso di Matteo Vullo. Grazie all’ecc...

Carica Corticella e Mezzolara per stupire

Carica Corticella e Mezzolara per stupire

CASTEL MAGGIORE

Sta vivendo un momento magico il Progresso di Matteo Vullo. Grazie all’eccezionale ruolino di sette punti raccolti nelle ultime tre partite, il team rossoblù è salito al sestultimo posto (il Prato, pur essendo a parimerito, è da considerare davanti visto lo scontro diretto a favore) a quota 16. Dopo un inizio di campionato sottotono e dovuto anche al fatto di essere stato ripescato a fine agosto, il team di Castel Maggiore ha preso pian piano le misure con la nuova e difficile categoria ed ora, dopo aver dovuto buttare giù diversi bocconi amari, sta finalmente iniziando a raccogliere i frutti derivati dal lavoro della società, dei giocatori e, ovviamente, dell’allenatore Vullo.

Tra l’altro il trittico di risultati positivi non è arrivato contro squadre a caso: il Progresso ha battuto Corticella e Carpi per poi andare a impattare a reti bianche sul terreno di gioco della capolista Ravenna. Formazione romagnola che, per la prima volta in stagione, non è riuscita a vincere tra le mura amiche. Guai, però, ad adagiarsi sugli allori. Al contrario, i rossoblù dovranno assolutamente continuare su questa strada se vorranno trasformare in realtà il grande sogno rappresentato dalla salvezza. E ciò a partire dall’importante sfida di oggi contro la diretta rivale Aglianese. Indicata da molti in estate come assoluta favorita per la vittoria finale, la formazione toscana si trova invischiata nella bagarre per non retrocedere, con il Progresso che, cavalcando il momento positivo, cercherà di strappare l’intera posta in palio.

n. b.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su